QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad

Ad

Ad
Ad

Ad
Ad

Ad

Nuova cabinovia Presena, in corso i collaudi tecnici: a fine mese entra in funzione. Delpero (Società Carosello): “Un lavoro imponente”

giovedì, 19 novembre 2015

Passo Tonale (Al. Pa.) –  La cabinovia “Presena” è pronta. Il countdown per l’apertura è già scattato: in questi giorni sono in corso i collaudi dei tecnici della Provincia autonoma di Trento per le ultime verifiche: le prime sono iniziate l’altro ieri e si concluderanno entro la settimana.

Siamo soddisfatti  - spiega Giacinto Delpero, presidente della SocietGiacinto Delperoà Carosello Spa, che ha investito 15 milioni per la nuova cabinovia – perché sono stati rispettati i tempi: le società appaltatrici avevano definito il programma di lavoro e ora siamo all’ultima fase“.

Quando si realizzano opere così imponenti in quota – aggiunge Delpero – non si sa a cosa si va incontro, poi ci sono le variabili del tempo, ad esempio ad ogni nevicata in quota anche di una sola notte il lavoro si rallenta mediamente di 4-5 giorni. Invece quest’anno – grazie alle eccezionali condizioni climatiche – siamo riusciti a svolgere un ottimo lavoro, la cabinovia è pronta e dopo i collaudi entrerà in funzione“.

LE CARATTERISTICHE

La cabinovia “Presena”, un’opera unica nel panorama alpino, seconda  solo alla funivia del Monte Bianco, collegherà in 7’50” Passo Paradiso (2.585 metri) a Passo Presena (3.000 metri). Sostituirà la seggiovia biposto e le due sciovie. Partenza da Passo Paradiso con una stazione intermedia a quota 2.724 metri, dove sorgeva il rifugio Capanna e arrivo a Passo Presena, il balcone che dà sulla Presanella da un lato e sull’Adamello  dall’altro e offrirà la possibilità di una sosta panoramica con lo sguardo che spazia su Adamello, Pian di neve, Lobbie, Mandrone e Presanella.  

Le cabine da 8 posti dotate di portasci esterno, con una portata di 1.500 persone/ora hanno iniziato a girare. “Ora attendiamo la conclusione dei collaudi  - afferma  Giacinto Delpero (nella foto) (QUI IL VIDEO), che ha seguito passo dopo passo la realizzazione dell’impianto - poi nel week end del 28- 29 novembre sarà aperta”. In questo week end la cabinovia rossa – da Passo Tonale a Passo Paradiso – sarà aperta per lo sci alpinismo dalla 8 alle 16.45

SISTEMAZIONE GHIACCIAIO 

Il presidente della Carosello Spa traccia anche un quadro sui lavori svolti e sulle opere conclusive del prossimo anno. “Oltre alla cabinovia – prosegue – abbiamo pensato a una sistemazione globale del ghiacciaio: sono state sostituite la seggiovia e le due sciovie, poi saranno tolti pali e altri casette che sono state realizzate negli ultimi decenni. Avremo il nuovo impianto e un’area sciistica unica”.

Nei due anni di lavori – le prime opere erano iniziate nel 2014 – Giacinto Delpero va fiero di un altro dato: “Finora non abbiamo avuto alcun incidente e ciò significa che è stata prestata grande attenzione alla sicurezza”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136