QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad


Ad
Ad

Il premio ‘Impronta Camuna 2015′ conferito all’Arma dei Carabinieri della Compagnia di Breno

giovedì, 2 luglio 2015

Breno (Al. Pa.) – Un riconoscimento all’Arma dei Carabinieri della Compagnia di Breno, simbolo della sicurezza sul territorio. L’iniziativa è dell‘Associazione “Impronta Camuna”, presieduta da Roberto Bontempi, che consegnerà il  premio – edizione 2015  nel corso di una cerimonia il prossimo 12 settembre.Impronta camuna1

IL MANIFESTO CELEBRATIVO
Per la consegna del Premio “Impronta Camuna” 2015 è stato ideato il manifesto celebrativo (nella foto)  da Fiorenza Spiranti, socio di Impronta Camuna e artista dell’Associazione AAB di Brescia, nativa di Edolo e residente a Ponte di Legno.

L’opera riproduce la Bandiera Italiana sopra la cartina della Valle e su di essa i copricapi dei Carabinieri in fondo color terra.

La bandiera a dimostrare la fedeltà che i Carabinieri hanno reso sempre onore all’Italia, dimostrando lealtà alla Repubblica e ai suoi valori e al territorio a loro affidato.

Il copricapo ordinario la vicinanza ai cittadini, divenuto un caposaldo del servizio dell’Arma, perfettamente svolto dai Carabinieri grazie alla loro capacità di rispondere alle richieste di sicurezza della comunità sia nell’esercizio degli ordinari compiti di polizia sia nella non meno importante funzione di rassicurazione sociale.

Il copricapo di cerimonia, (lucerna) è ciò che ogni cittadino vede nel carabiniere in parata il volto dell’amico, autorevole ma umano, al quale rivolgersi nel momento di difficoltà.

IL PREMIO IMPRONTA CAMUNA 2015
Il Premio verrà assegnato ufficialmente sabato 12 settembre in una solenne cerimonia presso il Comando dei carabinieri di Breno. La motivazione dell’assegnazione del premio ricorda che “…La Compagnia di Breno si è distinta per l’attività quotidiana volta a garantire il rispetto della legalità, a salvaguardare l’incolumità della popolazione e a permettere ai Camuni di prosperare e vivere in un clima di serenità e sicurezza. I servizi che i Carabinieri hanno svolto con professionalità – continua il documento che reca la motivazione – con abnegazione e con grande umanità, dimostrano fedeltà alle istituzioni, spirito di sacrificio, onestà, disciplina e tenacia, hanno recato indubbio beneficio a tutta la Valle Camonica”.

premio impronta camuna 3 (FILEminimizer)

L’associazione “Impronta camuna”, nata il 7 agosto 2012, con sede a Brescia, si propone come centro permanente di vita associativa di carattere volontario e democratico per creare occasioni di incontro per iniziative culturali, turistiche, sociali, promozionali per i camuni emigrati a Brescia e dintorni e residenti nei comuni della Valle Camonica.

Lo scorso anno il premio è stato attribuito al Comune di Ponte di Legno (nella foto a sinistra) per la sua lunga storia nello sviluppo turistico della Valle. E nel 2015 il premio verrà assegnato all’Arma dei Carabinieri, Compagnia dei Carabinieri di Breno come “riconoscimento per l’impegno costante a favore delle popolazioni camune”.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136