QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Edolo, riapre Malga Mola. Domani l’inaugurazione

venerdì, 28 luglio 2017

Edolo – Malga Mola sarà presto rilanciata e diverrà un riferimento per camuni e turisti. Domani (sabato 29 luglio) alle 16 si terrà la cerimonia d’inaugurazione, alla presenza del sindaco Luca Masneri, degli amministratori, di rappresentanti di associazioni. La gara per l’affidamento della gestione di Malga Mola è andata deserta e in via temporanea sarà gestita da una famiglia edolese che domani svelerà le novità.Malga Mola Edolo

Infatti Malga Mola si trova a 1600 metri di quota è stata ristrutturata negli ultimi anni con i fondi messi a disposizione da Legge Valtellina e dal Comune di Edolo, che ne è proprietaria. L’Amministrazione comunale punta sulle attività dei rifugi di proprietà in un’ottica di valorizzazione anche dei beni.

La gara per l’affidamento della gestione di rifugio Mola è andata deserta (nel bando si chiedeva anche di arredare il rifugio con un costo attorno ai 100mila euro) e una soluzione è stata trovata per la riapertura della malga. L’immobile potrebbe essere sfruttato per almeno 9 mesi l’anno, è disposto con un bar, ristorante e spazi di accoglienza al piano terra e al primo piano camere per persone che intendono fermarsi una notte durante le loro escursioni.

Con l’inaugurazione si apre un nuovo capitolo e Malga Mola sarà di nuovo un’attrattiva per camuni e turisti.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136