Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Sondrio: torna bibliogeek 2020, gli eventi

giovedì, 13 febbraio 2020

Sondrio – Torna BIBLIOgeek 2020: esperienze di cultura “geek” in biblioteca per avvicinare i bambini e i ragazzi al mondo della tecnologia, della cultura digitale e della programmazione.

Cultura “geek” nelle biblioteche. “Geek” è un termine inglese per indicare una persona con uno straordinario entusiasmo in un certo campo di interesse e più precisamente una persona interessata alla tecnologia, all’informatica e ai nuovi media. Grazie alla collaborazione tra l’associazione FabLab Sondrio e il Sistema bibliotecario della Valtellina-Provincia di Sondrio, torna il progetto BIBLIOgeek, già sperimentato con successo nel 2018 e nel 2019, per offrire al pubblico più giovane delle biblioteche esperienze di cultura “geek” e avvicinare così bambini e ragazzi al mondo della tecnologia, della cultura digitale e della programmazione (nella foto il dirigente scolastico di Sondrio, Fabio Molinari).

Un calendario ricco di appuntamenti da febbraio e fino a maggio 2020 nelle biblioteche di Albosaggia, Berbenno di Valtellina, Morbegno e Tirano verranno proposti quattro appuntamenti di coding (laboratori di programmazione) per i bambini dagli 8 ai 13 anni, un incontro sulla stampa 3D per i ragazzi dai 12 ai 15 anni e un incontro per conoscere il kit “Biblioduino” per ragazzi dai 13 ai 18 anni.

Si parte con il laboratorio di coding alla biblioteca G.B. Noghera di Berbenno: sabato 15 febbraio (ore 15-18) i bambini e i ragazzi avranno l’occasione di imparare, in modo giocoso, i concetti base della programmazione informatica. Il coding sarà riproposto alla biblioteca Arcari di Tirano, sabato 14 marzo, mentre sabato 28 marzo, sempre a Tirano, sarà la volta della stampa 3D, in cui i ragazzi potranno conoscere da vicino questa tecnologia di stampa, partendo dalla progettazione di un oggetto fino alla sua realizzazione in tre dimensioni.

Il programma proseguirà con gli appuntamenti alla biblioteca di Albosaggia (coding, sabato 18 aprile) e si concluderà con due appuntamenti alla biblioteca Vanoni di Morbegno: sabato 9 maggio si terrà il laboratorio di coding, mentre sabato 23 maggio l’incontro “Biblioduino”, in cui i ragazzi potranno sperimentare l’utilizzo della scheda Arduino e sbizzarrirsi nella creazione di dispositivi elettronici utilizzando le componenti del kit “Biblioduino”, disponibile in biblioteca anche al prestito.

Per partecipare non sono richieste competenze specifiche, tutti gli interessati possono iscriversi direttamente nelle biblioteche in cui si svolgono le attività.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136