Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Valdidentro: è morto don Agostino Sosio, sacerdote salesiano

mercoledì, 25 marzo 2020

Valdidentro – E’ morto don Agostino Sosio, 66 anni, salesiano, originario di Semogo, frazione di Valdidentro (Sondrio). Nelle prime ore del pomeriggio si è spento all’ospedale di Sesto San Giovanni (Milano) don Agostino Sosio (nella foto), 66 anni, originario di Semogo, frazione di Valdidentro, era già da giorni ricoverato in ospedale a Sesto San Giovanni in terapia intensiva affetto da Covid 19.

Don Agostino Sosio SemogoDon Agostino, salesiano sacerdote, da 38 anni, per molti anni fu incaricato dell’oratorio San Rocco di Sondrio e dal 1995 al 2001 direttore dell’Opera Salesiana di Sondrio. Dal 2005 al 2011 fu Ispettore (superiore religioso) dell’Ispettoria Lombardo Emiliana.

Dal 2011 divenne direttore e parroco della comunità pastorale Santa Maria Ausiliatrice e San Giovanni Bosco a Sesto San Giovanni.

“Ci uniamo al lutto dei familiari e dei confratelli della nostra ispettoria – afferma don Giacinto Panfilo, direttore dei Salesiani di Sondrio – e lo affidiamo alla misericordia del Signore. Quando sarà terminata l’emergenza sanitaria celebreremo la Santa Messa di suffragio con tutti i fedeli nella chiesa di San Rocco”.

A partire dalla giornata di oggi l’Istituto Salesiano di Sondrio mettete a disposizione un email (intenzioni.sondrio@salesiani.it) tramite il quale chi desidera può far giungere alla comunità salesiana le proprie richieste di preghiera che saranno presentate al Signore ogni giorno nella Santa Messa quotidiana celebrata, seppure a porte chiuse, nell’Istituto Salesiano. Le intenzioni posso riguardare persone, vive o defunte, situazioni partiolari, richieste e ringraziamenti. “Crediamo sia un piccolo gesto per essere vicini a ciascuno in questo momento di fatica e di emergenza – comunicano i salesiani – e assicuriamo la nostra preghiera per tutti, in particolari i più giovani, i malati e chi è chiamato a operare e a gestire questa situazione”.

La Valdidentro aveva perso nei giorni scorsi, sempre per coronavirus, Aldo Martinelli, 55 anni, sindaco dal 2007 al 2012. Era ricoverato all’ospedale Morelli di Sondalo da qualche giorno, risultato positivo al Covid 19. ha lasciato la moglie Monica e due figli.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136