Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Tragedia sul gruppo del Latemar, escursionista perde la vita sotto cima Pope

venerdì, 4 settembre 2020

Cima Pope – Incidente mortale sotto cima Pope, nel gruppo del Latemar. Un escursionista di nazionalità tedesca del 1948 ha perso la vita nella tarda mattinata di oggi: aveva percorso il sentiero numero 17 fino al Pulpito di cima Pope e stava proseguendo il cammino verso la cima insieme al figlio quando, dopo aver perso la traccia del sentiero, è ruzzolato per oltre cento metri lungo un ripido pendio. La chiamata al Numero Unico per le Emergenze 112 è arrivata verso le 11.30 dal compagno di escursione.

latemar escursione montagna soccorsoIl coordinatore dell’Area operativa Trentino settentrionale del Soccorso Alpino e Speleologico ha chiesto l’intervento dell’elicottero che ha verricellato sul posto il Tecnico di Elisoccorso e l’equipe sanitaria. Il medico, purtroppo, non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo. Nel frattempo, l’elicottero è sceso a valle ed ha recuperato a bordo due operatori della Stazione Centro Fassa per portarli in quota ed assistere il figlio. Una volta ottenuto il nullaosta da parte delle autorità, la salma è stata ricomposta ed elitrasportata a Pozza di Fassa. In una seconda rotazione l’elicottero è tornato in quota per riportare a valle anche il figlio e i due soccorritori che erano rimasti con lui.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136