Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Momenti di tensione nel carcere Canton Mombello di Brescia

sabato, 18 gennaio 2020

Brescia – Momenti di tensione nel carcere Canton Mombello di Brescia: due detenuti magrebini hanno cercato di aggredire con lamette e una gamba di un tavolo spezzata, gli agenti della Polizia penitenziaria. I due stranieri era arrivati nelle scorse settimane: uno dal carcere di Cremona, l’altro appena giunto aveva tentato di aggredire un agente. Durante la tentata aggressione i due detenuti avrebbero pronunciato frasi a sostegno dell’Isis.

carcereIl sindacato Cgil della Polizia penitenziaria ha scritto una lettera al ministro della Giustizia Alfonso Bonafede rimarcando: “Non si può assistere passivamente ad episodi del genere” e ha chiesto “il trasferimento con la massima urgenza detenuti facinorosi ed estremamente pericolosi”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136