Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


La Polizia di Merano arresta l’aggressore dell’hotel Laurin

venerdì, 5 giugno 2020

Merano – Nella mattinata il personale della Squadra Mobile e del Commissariato di Merano ha arrestato, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, un cittadino italiano di 42 anni, nativo della Val Venosta ma senza una dimora stabile e con precedenti di polizia, responsabile dell’aggressione avvenuta nella notte tra il 18 e il 19 febbraio scorso ai danni del portiere notturno dell’hotel “Laurin”.

questura polizia bolzanoL’indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica, ha consentito di attribuire la responsabilità del fatto criminoso all’uomo, che aveva causato lesioni multiple al volto del dipendente della struttura alberghiera, a seguito del semplice diniego di una camera. L’uomo è stato rintracciato mentre vagava per le vie di Merano ed è stato associato alla Casa Circondariale di Bolzano.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136