Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Incidenti e soccorsi, interventi dei vigili del fuoco di Riva del Garda

lunedì, 9 settembre 2019

Riva del Garda – Giorni di intensa attività per i vigili del fuoco volontari del distaccamento di Riva del Garda. Domenica pomeriggio, oltre alla chiamata per incendio lavatrice industriale, i vigili del fuoco sono stati allertati per una macchina in procinto di ribaltarsi con il passeggero a bordo. Due ragazzi israeliani in vacanza sul Garda, mentre salivano una delle stradine del Monte Brione forse a causa dell’asfalto bagnato e del fango creatosi dalle forti piogge della mattina hanno perso il controllo della macchina durante una manovra di retromarcia. Dalla caserma partivano 3 mezzi con 10 vigili. Dopo aver messo in sicurezza l’autovettura stabilizzandola con cunei e assicurandola a un fuoristrada per evitarne il ribaltamento, si riusciva a fare scendere i due occupanti visibilmente spaventati. Si procedeva a spostarla in un posto sicuro e riaffidarla ai proprietari contenti nel non aver fatto alcun danno al proprio veicolo.

Alle 13:40 di oggi, dalla sala operativa dei Vigili del Fuoco di Trento, veniva richiesto l’intervento per il supporto elisoccorso per un intervento di soccorso sanitario al Circolo Surf Torbole. L’elisoccorso dei vigili del fuoco atterrava presso un campo a nord del Mecki’s Bar di Torbole dopo di che si trasportava l’equipe sanitaria fino al luogo dell’evento dove era già sul posto l’ambulanza di Trentino Emergenza. Sul posto, il medico rianimatore stabilizzava la persona colta da malore e si riaccompagnava l’equipe fino all’elisoccorso.

vfAlle 15:44, la sala operativa dei Vigili del Fuoco di Trento, richiedeva l’intervento per un incidente stradale con macchina ribaltata all’altezza della galleria Aurora in Gardesana occidentale.

Immediatamente partiva il mezzo pinza idraulica, un autocarro per incidenti stradali e sei vigili. Sul posto, i due occupanti tedeschi, erano usciti illesi dall’autovettura che aveva sbattuto contro la roccia provocando il ribaltamento della stessa. I feriti sono stati presi in cura dall’ambulanza giunta sul posto. Dopo aver rimosso la macchina e ripulito la sede stradale si riapriva la strada. Si sono verificati forti rallentamenti e code visto che la strada è rimasta chiusa completamente per un’ora e riaperta a senso unico alternato per un’altra ora. Sul posto anche l’ambulanza infermierizzata di Trentino Emergenza, il Nucleo Radiomobile Carabinieri Riva del Garda, Polizia Locale, Servizio Gestione Strade P.A.T..



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136