Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Incidente mortale sulla Statale 42 a Esine: indagini della Polizia Stradale

sabato, 30 maggio 2020

Esine – Hanno lavorato fino a notte fonda sul luogo del drammatico incidente di Esine (Brescia) i soccorritori e la Statale 42 del Tonale nel tratto tra Darfo Boario ed Esine è stata riaperta quattro ore dopo lo scontro tra l’Opel Corsa con a bordo due ragazze e l’Audi con cinque persone. I vigili del fuoco di Darfo Boario Terme e Breno hanno estratto dalle lamiere i corpi delle due ragazze - 19 e 20 anni - morte sul colpo che viaggiavano sulla Opel Corsa e i cinque feriti sull’altra vettura, di cui due versano in condizioni gravissime.

incidentePer stabilire le cause del terribile incidente sono al lavoro gli agenti della Polizia Stradale di Darfo Boario: la Opel corsa con a bordo le due ragazze viaggiava da Darfo verso Breno mentre l’Audi procedeva in senso opposto. Alle 22.20 di ieri sera – quando si è verificato l’incidente – lo scontro: l’invasione di corsia e l’asfalto reso viscido dalle condizioni meteo gli elementi su cui si stanno concentrando gli inquirenti.

La dinamica è ancora al vaglio degli agenti della Polizia Stradale che hanno già raccolto elementi importanti e testimonianze da parte di automobilisti che avrebbero assistito alla scena allertando i soccorsi. La Procura di Brescia ha aperto un fascicolo per accertare le responsabilità.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136