Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Gardone Val Trompia: violazioni norme Covid-19, chiuso dieci giorni locale pubblico

lunedì, 8 giugno 2020

Gardone Val Trompia – I militari hanno apposto i sigilli ad un locale di Gardoen Val Trompia (Brescia) per la violazione dei decreti anti-contagio. In una serie di controlli operati nel corso del mese di maggio, per il contenimento dell’emergenza epidemiologica Covid-19, i carabinieri hanno riscontrato che il titolare dell’esercizio pubblico, approfittando della posizione defilata, permetteva che i clienti usufruissero dei locali senza alcuna limitazione.

esercizio chiuso Gardone Val TrompiaAll’atto del controllo gli avventori sono stati sorpresi seduti ai tavolini interni mentre bevevano birra, giocavano a carte ed erano tutti privi delle mascherine. Tutti gli avventori sono stati multati nell’immediatezza perché fuori casa senza giustificato motivo e per assembramento. Il locale è stato segnalato alla Prefettura di Brescia che ha decretato l’applicazione della pena accessoria della chiusura per 10 giorni.
Il locale si aggiunge agli altri tre locali già sanzionati per irregolarità nella somministrazione; alle 65 persone multate e alle quasi 40 denunciate nel corso dell’epidemia dalla Stazione carabinieri per la violazione dei Decreti del Presidente del Consiglio dei Ministri nel Comune di Gardone Val Trompia.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136