Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Furti di bici e auto nel Bresciano: arresti e denunce dei carabinieri

lunedì, 3 agosto 2020

Montichiari – Rubano tre biciclette e danneggiano la cassetta della posta, identificati e denunciati dai carabinieri. I militari della Stazione di Montichiari (Brescia), a seguito di denuncia di furto di tre biciclette e danneggiamento della cassetta postale, hanno svolto un’accurata indagine al fine di identificare i responsabili. I militari, attraverso i racconti delle vittime e di alcuni testimoni hanno ricostruito i fatti e individuato i responsabili in quattro minorenni della zona.

I carabinieri hanno quindi redatto un’informativa per l’autorità giudiziaria contenente i nomi dei quattro minori, individuati attraverso le testimonianze di alcuni residenti che hanno assistito ai fatti, chiamati a rispondere del reato di furto e danneggiamento in concorso.

Verolanuova, furti di autovettura: arrestato

carabinieri controlli large

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Verolanuova (Brescia), a seguito di attività investigativa relativa a numerosi furti di autovettura avvenuti nella provincia di Brescia, hanno eseguito una misura di custodia cautelare in carcere a carico di un 59nne originario della provincia di Foggia ma residente a Paderno Dugnano (Milano). I militari sono riusciti a ricostruire quattordici furti avvenuti sulla pubblica via di numerosi comuni della provincia di Brescia ad opera del 59enne pregiudicato e di un suo complice in corso di identificazione.

I carabinieri hanno quindi richiesto al Pm una misura cautelare a carico dell’uomo. Il Gip, concordando con la tesi investigativa, ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere che i militari hanno eseguito, unitamente ai colleghi della Tenenza di Paderno Dugnano, nei confronti dell’indagato rintracciato presso la sua abitazione.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136