Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Droga in Valtellina, altri due arresti dei carabinieri di Tirano

lunedì, 25 maggio 2020

Tirano – Blitz antidroga e altri due arresti in Valtellina per i militari della Compagnia Carabinieri di Tirano, costantemente impegnati nel controllo del territorio e nella prevenzione e repressione dei reati.

drLa pattuglia del Nucleo Operativo e Radiomobile ha intercettato sulla Statale in direzione Tirano, da Sondrio, una Nissan Micra con due giovani a bordo. I due, S.M. e R.N., valtellinesi, rispettivamente classe 1998 e 1997, se in un primo momento sono sembrati tranquilli, hanno man mano cambiato atteggiamento durante il controllo. Insospettiti da questo ingiustificato cambiamento, i carabinieri hanno approfondito, rinvenendo sotto il sedile passeggero oltre mezzo chilo di marijuana, suddivisa in più sacchetti termosaldati. La droga era verosimilmente destinata allo spaccio ai giovani della media/alta Valle e solo grazie al sequestro operato dai militari è stata scongiurata l’illecita diffusione della sostanza. Al termine delle operazioni di perquisizione presso le abitazioni dei due, in Grosotto e Tovo Sant’Agata, sono stati scoperti anche alcuni grammi di hashish oltre che un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento della sostanza.

I giovani, dopo le formalità dell’arresto, sono stati ristretti ora agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Sondrio. Nei giorni scorsi si è celebrata l’udienza durante la quale gli arresti sono stati convalidati e per i due è stato disposto l’obbligo di dimora.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136