Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Desenzano del Garda: arrestata fidanzata violenta

sabato, 12 ottobre 2019

Desenzano del Garda – In manette fidanzata violenta. I carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Desenzano del Garda (Brescia) ieri sera hanno arrestato una giovane ragazza italiana, classe ’92 per lesioni aggravate nei confronti del fidanzato 34enne.

I due nonostante burrascosi trascorsi sentimentali, erano già noti per le frequenti liti che in passato hanno portato i militari ad intervenire e la giovane a denunciare il compagno per maltrattamenti, non avevano rinunciato a vivere sotto lo stesso tetto.

Ieri il giovane al culmine dell’ennesima lite ha chiamato in aiuto i carabinieri che giunti sul posto hanno constatato che proprio il ragazzo era la vittima dell’episodio di violenza domestica.

Il diverbio, per futili motivi, era stato amplificato dall’uso di sostanze psicotrope da parte di entrambi che non facilitava l’opera di mediazione dei militari e pacificazione dei militari, a loro volta oggetto di improperi da parte della giovane donna.

Riportata la calma i militari accertavano che il ragazzo presentava una ferita alla coscia destra procuratagli con un coltello da cucina dalla fidanzata che aveva anche spruzzato del detergente da cucina negli occhi del fidanzato. Visitato dai sanitari dell’ospedale di Desenzano il giovane veniva dimesso con una prognosi di 20 giorni. La fidanzata manesca veniva invece trattenuta nelle camere di sicurezza della Compagnia Carabinieri di Desenzano in stato di arresto per lesioni aggravate e maltrattamenti. Oggi il giudice del Tribunale di Brescia ha convalidato l’arresto e disposto gli arresti domiciliari per la donna che in attesa del processo aspetterà a casa della madre.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136