QUESTO SITO WEB UTILIZZA COOKIES. NEL CONTINUARE A NAVIGARE SUL SITO STAI ACCETTANDO L'UTILIZZO DEI COOKIES.
TI INVITIAMO A LEGGERE LA COOKIES POLICY.
X
Ad
Ad
Ad

Ad

Darfo Boario Terme, il Soccorso Alpino recupera un 41enne in difficoltà sulla Corna Clem

domenica, 21 maggio 2017

Darfo Boario Terme – Giornata impegnativa per i tecnici della Stazione di Breno del CNSAS Lombardo, V Delegazione Bresciana. A Toline di Pisogne sono usciti per recuperare un ragazzo di Concesio (Brescia) di 15 anni, caduto durante un’escursione mentre era con il padre. Ha riportato la sospetta frattura di una gamba. Una squadra di sei tecnici è scesa per circa 200 metri lungo il pendio impervio, lo ha raggiunto e immobilizzato; poi è stato caricato sulla barella e infine sul defender del CNSAS. Il giovane ha raggiunto l’ospedale con mezzi propri.

Soccorso alpino

Mentre stavano rientrando è arrivata la chiamata per un secondo intervento alle 18, sulla Corna Clem, nella zona di Darfo Bario Terme. I soccorritori sono intervenuti per recuperare uomo di 41 annui in difficoltà. Da solo, era sceso lungo un canale ma poi è rimasto bloccato e non riusciva a proseguire.

È intervenuto l’elisoccorso di Como, che ha imbarcato un tecnico della Stazione di Breno. Una volta localizzato, l’uomo è stato verricellato per circa 60 metri e infine trasportato con un mezzo del CNSAS a Gorzone, dove aveva l’auto.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136