Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Ti invitiamo a leggere la nostra PRIVACY POLICY.
X
Ad

Ad
Ad
Ad


Controlli della Polizia Stradale in Trentino: il bilancio

venerdì, 17 novembre 2017

Trento – Proseguono i controlli finalizzati al contrasto dell’abuso di sostanze alcoliche e/o stupefacenti da parte di utenti della strada.

Personale della Polizia Stradale di Trento, composto da pattuglie appositamente fatte provenire dai Distaccamenti Polizia Stradale di Predazzo e di Riva del Garda, affiancati dal medico e dalla operatrice infermieristica della locale Questura, ha espletato un articolato servizio di controllo finalizzato alla prevenzione e repressione della guida in stato di ebbrezza alcoolica e/o sotto l’effetto di sostanze stupefacenti.

Il servizio è stato effettuato nella zona di via Brennero nel Comune di Trento, con una diversa ma egualmente elevata frequenza di traffico automobilistico anche nelle ore serali e notturne.

Sono stati complessivamente controllati i conducenti di circa 25 autovetture transitanti nella zona, tutti sottoposti ad esame con alcool test, sono stati sanzionati 2 conducenti sorpresi alla guida in stato di ebbrezza; uno di questi è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria, mentre l’altro, con tasso alcolemico riscontrato tra 0.50 e 0.80 g/l, è stato sanzionato in via amministrativa. Per entrambi è scattato il ritiro della patente e la decurtazione complessivamente di 20 punti patente.

Per un conducente il controllo effettuato con test di screening sull’eventuale assunzione di sostanze stupefacenti ha dato esito positivo. Nel corso del controllo sono stati individuati due cittadini extracomunitari clandestini sul territorio italiano, di cui uno denunciato in stato di libertà.


© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136