Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Al quiz con telecamera e auricolare, operazione Patenti facili della Polizia Stradale di Bolzano

mercoledì, 9 settembre 2020

Bolzano – La Squadra di Polizia Giudiziaria del Compartimento Polizia Stradale di Bolzano, nel corso di un controllo presso la Motorizzazione Civile di Bolzano, dove si svolgono gli esami per il conseguimento della patente di guida, ha scoperto un cittadino cosovaro residente in Val Pusteria, che tentava di superare il test in modo fraudolento. Infatti G. A., così le iniziali del nome, al termine della prova è stato fermato dagli agenti e trovato in possesso di un’apparecchiatura idonea a filmare e ricevere le risposte esatte alle domande.

polsL’atteggiamento nervoso e il comportamento sospetto del candidato hanno portato i poliziotti ad un controllo più approfondito della persona e quindi a scoprire una microcamera spia wifi che attraverso un minuscolo foro nella camicia permetteva di inviare le immagini del quiz ad un “suggeritore” esterno, il quale indicava le risposte attraverso auricolare.

Dalla verifica del test, completato in poco tempo, è risultato, grazie al piano truffaldino, che il candidato avrebbe superato la prova senza alcun errore. Il candidato è stato quindi denunciato e tutta l’attrezzatura sequestrata. Continua, da parte della Polizia Stradale, l’importante opera di prevenzione per la sicurezza stradale al fine di impedire a chi non possiede i requisiti di idoneità prescritti dal codice della strada di mettersi alla guida.

 



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136