Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Intensificati i controlli della Polizia Locale delle Giudicarie: sanzioni e sequestri

giovedì, 2 maggio 2019

Porte di Rendena – Come disposto con direttiva del Commissario del Governo per la Provincia di Trento, Prefetto Sandro Lombardi, la Polizia Locale delle Giudicarie in occasione delle giornate antecedenti le festività Pasquali ed i “ponti” del 25 aprile e 1 maggio, ha intensificato i servizi di polizia stradale aumentando le pattuglie preposte alla sorveglianza della viabilità.

polizia locale giudicarieProprio durante questi controlli gli agenti della polizia locale si sono imbattuti nelle giornate precedenti la Pasqua a Porte di Rendena con un veicolo il cui proprietario circolava nonostante lo stesso fosse stato sospeso dalla circolazione, oltre alla sanzione è scattato il fermo amministrativo del veicolo.

Tra Ponte Arche e Stenico è stato invece controllato un veicolo in uso ad una persona residente a Tione il cui conducente circolava nonostante gli fosse stata revocata la patente di guida. Anche in questo caso è stata elevata una sanzione prevista dalla Legge ed il veicolo è stato sottoposti a fermo amministrativo. Nelle giornate successive alla Pasqua sono stati individuati e sequestrati invece 3 veicoli sprovvisti di assicurazione.

Nel corso della medesima attività è stato identificato un soggetto che aveva pendente un provvedimento di rintraccio per violazione delle norme riguardanti il possesso di stupefacenti, lo stesso è stato condotto presso il Comando della Polizia Locale per gli adempimenti del caso.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136