Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Giro d’Italia, a Madonna di Campiglio la rivincita di O’Connor: Kelderman-Almeida, battaglia rinviata

mercoledì, 21 ottobre 2020

Madonna di Campiglio – Rivincita di Ben O’Connor a Madonna di Campiglio (Trento). Il Giro d’Italia è sbarcato in Trentino e l’australiano s’impone nella località della Val Rendena: ieri il secondo posto amaro a San Daniele in Friuli, oggi il successo grazie allo scatto decisivo sulle rampe finali da parte del 24enne della NTT, protagonista nel gruppetto di fuggitivi di giornata. oconnorTra i big, Kelderman prova ad innervosire Almeida: cambia poco nella classifica generale, domani la battaglia annunciata sulle rampe dello Stelvio prima dell’arrivo ai Laghi di Cancano. Nei video, l’arrivo odierno a Madonna di Campiglio. Foto @Lapresse – giroditalia.it.

Ordine d’arrivo
1 – Ben O’Connor (NTT Pro Cycling Team) – 203 km in 5h50’59″, media 34.703 km/h
2 – Hermann Pernsteiner (Bahrain – McLaren) a 31″
3 – Thomas De Gendt (Lotto Soudal) a 1’10″

Classifica generale
1 – João Almeida (Deceuninck – Quick-Step)
2 – Wilco Kelderman (Team Sunweb) a 17”
3 – Jai Hindley (Team Sunweb) a 2’58”

VIDEO

VIDEO


VIDEO

L’ACCOGLIENZA DI MADONNA DI CAMPIGLIO

Madonna di Campiglio si è tinta di rosa oggi per l’arrivo della 17^ tappa del Giro d’Italia, in un’insolita edizione autunnale. Per la cronaca sportiva la tappa è stata vinta dall’australiano Ben O’Connor, mentre Joao Almeida resta in maglia rosa. Nonostante le limitazioni imposte dalla pandemia il “Giro” ha portato in Val Rendena grande entusiasmo e l’emozione di uno sport così popolare in Trentino, terra di grandi campioni delle due ruote. Sul palco, predisposto nel centro di Campiglio, a premiare la maglia rosa e gli altri leader delle varie classifiche, anche il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti e l’assessore allo sport e turismo, Roberto Failoni che hanno portato alla corsa “rosa” il saluto della Giunta provinciale. Domani la gara a tappe ripartirà da Pinzolo per arrivare fino ai laghi di Cancano, vicino a Bormio.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136