Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Ripresi i cantieri a Vilminore di Scalve: il piano delle opere pubbliche

giovedì, 21 maggio 2020

Vilminore di Scalve – Ripartono le opere pubbliche, il sindaco di Vilminore di Scalve (Bergamo), Pietro Orrù ha annunciato che “nonostante gli impegni contigenti ed imprevisti di questi mesi, non ci siamo mai fermati portando avanti la programmazione di quelle opere pubbliche che ci permetterrano di chiudere il nostro ciclo amministrativo e di completare dunque il programma ambizioso che ci eravamo prefissati 5 anni fa”.

Pietro OrrùIn questa fase sono in corso di esecuzione e appalto alcuni lavori che prevedono: adeguamento e riqualificazione della viabilità agrosilvopastorale Ronchi-Pianezza e secondo il sindaco “i lavori in corso di realizzazione permetteranno la completa fruizione di questo percorso ad elevata naturalità oltre che di fondamentale importanza dal punto di vista della gestione del bosco (opera completamente finanziata dalla Comunità Montana di Scalve mediante fondi Regionali – 60mila euro)”.

E’ inoltre prevista la manutenzione straordinaria di piazza Vittorio Veneto, piazza Giustizia e completo rifacimento della piazza antistante le gradinate della Chiesa dove verranno rimosse le lastre in pietra e saranno posizionati dei cubetti (lavori finanziati tramite un contributo nazionale e inizieranno entro poche settimane 50mila euro). La pavimentazione in cubetti di piazza Papa Giovanni XXII sarà invece adeguata e manutenzionata a breve, con un intervento con Enel che prevede anche e soprattutto l’interramento della linea di media tensione.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136