Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Riflettori accesi sull’Alpe Cimbra per una lunga stagione di neve, di sci e vacanze

venerdì, 15 novembre 2019

Folgaria – E’ arrivata la prima neve sull’Alpe Cimbra che ha già reso tutto bianco il paesaggio circostante e soprattutto acceso in grandi e piccini la voglia di sci e di divertirsi in montagna. L’Alpe Cimbra ha preparato un ricco palinsesto di eventi e iniziative a partire dall’apertura della skiarea prevista per il 1 dicembre 2019 – salvo apertura anticipata – e la chiusura prevista per il 15 di aprile 2020: 135 giorni di stagione invernale.

Gli eventi e l’intrattenimento sono un elemento centrale dell’offerta turistica dell’Alpe sia per la loro varietà ma anche unicità: eventi che sono ispirati alla tradizione, alla storia e cultura, all’enogastronomia che consentono all’ospite di immergersi nella natura più vera ed essere protagonista della vacanza.

Gli eventi iniziano con la grande sfilata “Bolkhent” – in cimbro significa Benvenuti – che celebra l’inizio della stagione il 7 dicembre lungo le vie del paese. Dal 21 dicembre al 6 gennaio una lunga carrellata di eventi ispirati alle festività natalizie: la Fabbrica di Babbo Natale, le Grandi Fiaccolate delle Scuole di Sci, la Ciaspolata alla Segheria dei Mein, i Mercatini a Lavarone, il Silent Beat, il Giro dei Volti, la Zena Poreta e la Grande Festa di Capodanno in piazza con gli immancabili Fuochi d’artificio a Serrada, la Parata delle Befane…solo per citare i più importanti.

Ma dopo le feste la stagione continua e si anima ancor di più con la Ciaspomagna Cimbra il 18 gennaio (una camminata enogastronomica di 6 km, un trekking con le ciaspole per vivere lo splendido scenario invernale di Millegrobbe e Lusérn ed apprezzare fino in fondo i sapori delle prelibatezze locali.La calda luce delle fiaccole e la musica itinerante delle fisarmoniche saranno il contorno di questo suggestivo appuntamento arricchito da pietanze tipiche come il gulasch, i canederli, il brûlé e molto altro), i tre appuntamenti di Trentino Ski Sunrise per chi vuole vivere la magia dell’alba in quota (sciare all’alba sulle più belle piste dell’Alpe Cimbra e una ricca colazione! La splendida cornice dell’Alpe Cimbra ospiterà #Trentinoskisunrise, vi aspettiamo per vivere con noi questa bellissima esperienza. Le prime luci del sole sulle cime candide, l’aria frizzante, la neve immacolata e un paesaggio alpino mozzafiato. Il tutto abbinato ad una ricca e gustosa colazione dolce e salata con i sapori tradizionali locali), il Revival Anni 80(un vero e proprio revival dove i protagonisti, oltre alle grandi canzoni di quegli anni, saranno gli amici sciatori chiamati a rispolverare sci e scarponi di quegli anni e i completi coloratissimi: i mitici rossignol o gli elan , pantaloni rigorosamente Roberta Tonini o Silvy Tricot, la mitica tuta intera con tanto di super spalline incorporate, le fascette coloratissime della Fila e Ellesse, i maglioni tre taglie più grandi!), Holi Splash Winter una pazzesca esplosione di colori in pista. E poi gli appuntamenti con i più prestigiosi ski test organizzati dai grandi marchi dello sci italiano e internazionale: Prove Libere TourRossignol X Colore il Tour delle Alpi. Quindi non mancherà il divertimento sulle piste, in paese e negli hotel sia per chi scia ma anche per chi ama vivere la montagna in tutte le stagioni.

Non meno importante il calendario di appuntamenti che vede impegnata la skiarea sul piano dell’Agonismo e delle gare: ritorna lo Ski Team Usa, la squadra maschile, in virtù della partnership che vede la Nazionale Americana allenarsi sull’Alpe Cimbra come unica base degli allenamenti in Europa. Un grande riconoscimento per la località trentina dell’efficienza nella preparazione delle piste e del sistema di innevamento. E quindi sarà ancora Alpe Cimbra Home of USA. Non mancheranno sicuramente gli arrivi di altre grandi nazionali, come già accaduto gli anni precedenti con la Nazionale Italiana, Austriaca, Francese e Svizzera.

Due gare Fis Femminili apriranno le danze i primi di dicembre e poi a fine gennaio il grande appuntamento agonistico per lo sci giovanile internazionale: l’Alpe Cimbra Fis Children Cup dal 29 gennaio al 1 febbraio 2020.

Per far vivere al meglio una vacanza sull’Alpe Cimbra di Folgaria Lavarone e Luserna hotel e residence mettono in campo o “in pista” una ricca proposta di idee vacanza: dai Family Hotel e Residence in cui gli ospiti privilegiati sono i bambini e a loro vengono riservate attenzioni speciali, agli hotel in cui la parola charme diventa realtà con i piatti della tradizione rielaborati in chiave gourmet, le coccole nei centri benessere e quell’ospitalità attenta e curata che fa sentire l’ospite come a casa propria. Per non lasciare a casa nessuno ci pensano gli hotel e residence Pet Friendly in cui anche fido troverà il suo spazio. Infine per chi ama l’indipendenza tanti appartamenti.

Fiore all’occhiello della proposta turistica dell’alpe è la Vacanza 4 all: sciare sulla skiarea Alpe Cimbra è un’esperienza possibile a tutti, oltre qualsiasi tipo di disabilità o di limitazione fisica. Gli impianti della Skiarea sono dotati di facilitazioni all’ingresso ed il personale è opportunamente formato.

I rifugi e i ristoranti sulle piste sono dotati di una carrozzina che ne garantisce l’accessibilità, le scuole sci hanno maestri specializzati per tutte le forme di disabilità fisica e mentale e mettono a disposizione gli ausili necessari per praticare gli sport di scivolamento. Altrettanto qualificata la proposta degli hotel e residence accessibili.

La vacanza perfetta sull’Alpe è risultato di tanti protagonisti (sono migliaia le persone che dietro le quinte lavorano tutti i giorni e ogni stagione cercano di proporre delle novità) che con i loro servizi e il loro saper accogliere rendono unica la vacanza sulla neve dell’Alpe Cimbra.

I tanti ristoranti, malghe e rifugi che portano a tavola i sapori della tradizione e i prodotti del territorio, le Scuole di Sci e Snowboard che insegnano ai bambini a muovere i primi passi nei colorati campi scuola e ai più grandi a migliorare la tecnica, i noleggiatori che mettono a disposizione una vasta gamma di sci e scarponi tra i quali scegliere i più adatti alle proprie esigenze, i tanti negozi che con un’attenta selezione di prodotti rendono lo shopping un momento esclusivo, e ancora i bar e le pasticcerie in cui gli aromi della cannella, del miele e dei frutti di bosco pervadono l’ambiente creando un’atmosfera suggestiva.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136