Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Polsa di Brentonico inaugura un nuovo tracciato delle piste e il campo scuola sulla neve

venerdì, 31 gennaio 2020

Polsa di Brentonico – Cerimonia di inaugurazione dei nuovi tracciati delle piste da sci Polsa 1 e Montagnola e del campo scuola di Polsa di Brentonico, alla presenza dell’assessore provinciale al turismo Roberto Failoni, di molte autorità locali, fra le quali l’assessore del comune di Brentonico Mariano Tardivo, il sindaco di Mori Stefano Barozzi, il presidente dell’APT della Vallagarina Giulio Prosser, il presidente della Brentonico Ski Graziano Risi ed un nutrito numero di imprenditori dell’altopiano di Brentonico.

inaugurazioneDurante la cerimonia l’assessore Failoni, ha ricordato che “la vocazione turistico-sportiva del Trentino è di essere non solo la terra delle grandi skiarea, ma anche quella delle proposte adatte a tutti e a misura di famiglia, grazie all’attenzione all’insegnamento della pratica dello sci ai più giovani”. Le stazioni cosiddette minori, inoltre, sono aree sciistiche di interesse strategico per le comunità locali, che attraverso una gestione accurata possono consentire lo sviluppo economico del territorio e, come ha sottolineato Failoni, “permettere di avvicinare quanti più ragazzi e ragazze alla pratica dello sci, favorendo la socializzazione e la vita delle comunità”.

Graziano Risi ha illustrato l’importante lavoro svolto durante lo scorso autunno, che ha comportato lo spostamento del tratto finale dei tracciati delle piste, ora maggiormente fruibili grazie all’eliminazione di alcune criticità. I lavori hanno permesso di ricavare una nuova sede al campo scuola Polsa, più vicina ai parcheggi ed ai servizi, con la scuola di sci, il noleggio, la biglietteria e consentire anche una maggiore vicinanza alle strutture ricettive.

I lavori sono cominciati nell’agosto scorso e si sono conclusi durante il mese di novembre. Significativi i numeri che hanno caratterizzato l’opera: circa 110 mila metri cubi di terreno movimentato, con un investimento attorno a 1 milione e 200 mila euro, comprendente anche il potenziamento dell’impianto per l’innevamento programmato a servizio delle nuove piste e l’insediamento dei nuovi tappeti di risalita. Molto apprezzata è risultata la nuova porzione del campo scuola Polsa, all’interno del quale è stata ricavata anche una pista dedicata ai bob e agli slittini ed un’area giochi gratuita per i più piccini chiamata “Polsa baby park”, tutte letteralmente prese d’assalto in questo inizio di stagione. Novità che, assieme al resto dei lavori, hanno sicuramente contribuito all’ottimo avvio di stagione, che registra un incremento delle presenze di circa il 15% rispetto a quella passata, già risultata la migliore di sempre.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136