Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Parroco del Bresciano attacca i politici: “Lasciati soli, vergognatevi”

mercoledì, 29 aprile 2020

Leno – “Andate a casa e vergognatevi! Fantocci!”, chiude con questa frase la lettera (nell’immagine sotto) indirizzata ai politici da don Gianluca Loda, parroco di Castelletto frazione di Leno (Brescia). Una missiva, pubblicata sul sito della parrocchia della frazione di Leno, ha suscitato polemiche. Toni forti nel messaggio del sacerdote.

Leno - lettera don LodaEcco alcuni passaggi della missiva del sacerdote: “Per il governo e le istituzioni civili noi cattolici italiani contiamo meno del pallone, meno della serie A. Lì girano i miliardi di euro, noi contiamo le monetine di rame delle elemosione“. E ancora: “Noi contiamo meno dei cani; i lombardi vanno bene al governo solo per spremerli di tasse; gli italiani van bene all’Europa per far funzionare il carrozzone….. I cattolici van bene finché fanno opere sociali e tamponano i buchi dello Stato”. Secondo voi – conclude don Loda – è un mondo che gira giusto? Se questo è normale io mi tiro fuori da da questa normalità“.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136