Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


In arrivo 200mila euro per le Rsa di transito di Dro e Strigno

sabato, 17 ottobre 2020

Dro – Sono in arrivo 200mila euro da destinare all’acquisto di attrezzature, apparecchiature ed arredi per le Rsa di transito di Dro e di Strigno. La Giunta provinciale, su indicazione dell’assessore alla salute, politiche sociali, disabilità e famiglia, Stefania Segnana ha disposto di incrementare le risorse disponibili.

rsa anziani“La pandemia – spiega infatti l’assessore Segnana – ci ha imposto un cambio di passo in molti settori, nelle Rsa in particolare, proprio per proteggere gli utenti più anziani e fragili, abbiamo da tempo individuato un’altra modalità di ingresso che prevede, appunto la destinazione di alcune strutture alla funzione di transito, dove accogliere temporaneamente gli anziani non autosufficienti prima del loro ingresso in struttura. Per questo – conclude l’assessore – si è manifestata l’esigenza di finanziare la fornitura di attrezzature ed arredi da destinare a tala nuova attività”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136