Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Il Consiglio dei Ministri non impugna la legge sulla “Fase 2″ della Provincia di Bolzano

giovedì, 25 giugno 2020

Trento -  Il Consiglio dei Ministri non impugna la legge sulla “Fase 2″. Soddisfatto il presidente della Provincia di Bolzano, Arno Kompatscher: “Una conferma della nostra autonomia”.

Boccia - Kompatscher foto credit ASP -Peter DaldosIl Consiglio dei Ministri ha deciso di non impugnare la legge provinciale “Misure per il contenimento del virus Sars-CoV-2 nella fase della ripresa dell’attività”, 4/2020, con la quale la Provincia, all’inizio di maggio, ha dato autonomamente avvio alla Fase 2 dopo il lockdown causato dall’emergenza Coronavirus. “Una buona notizia e un’importante conferma della nostra autonomia”,, commenta il presidente Arno Kompatscher (il ministro Francesco Boccia e Arno Kompatscher nella foto credit ASP Peter Daldos).



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136