Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Ginnastica Ritmica, Assoluti a Folgaria. Tecchi: “In Trentino un grande evento per le nostre atlete”

mercoledì, 28 ottobre 2020

Folgaria – Tutto pronto per l’’edizione 2020 del Campionato Nazionale Assoluto di Ginnastica Ritmica, in programma al PalaFolgaria sabato 31 ottobre a domenica 1° novembre. L’appuntamento in Trentino con i piccoli attrezzi sarà una delle prime gare dell’anno e vedrà alternarsi atlete provenienti da tutta Italia, con le big – in particolare Alexandra Agiurgiuculese, Milena Baldassarri e l’emergente Sofia Raffaeli – a sfidarsi per il titolo tricolore.

Gerardo TecchiOggi – in videoconferenza – con il presidente Federazione Ginnastica d’Italia dal Presidente, Gherardo Tecchi, Emanuela Mazzarino, Parola Porfiri responsabili tecniche della Federazione, Micaela Baroni responsabile del Trentino per la Federazione, il sindaco di Folgaria, Michael Rech, la direttrice dell’Azienda di Promozione Turistica Alpe Cimbra, Daniela Vecchiato e il Ceo di Trentino Marketing, Maurizio Rossini, è stato illustrato l’evento che caratterizzerà il prossimo weekend al Folgaria (Trento).

Ginnastica - FolgariaFinalmente si torna in pedana. Mai una competizione sportiva era stata tanto attesa. Il Trentino sarà per la Ginnastica il raggiungimento dell’ambita vetta dopo mesi in salita. Dirigenti, tecnici, ufficiali e segretari di gara, e, soprattutto, le nostre atlete si ritroveranno, finalmente, al PalaFolgaria per misurarsi e sfidarsi in gare che si annunciano avvincenti“, ha spiegato il presidente Gherardo Tecchi (nella foto in alto).La sede – ha aggiunto – è quella dei grandi eventi, in un contesto turistico e paesaggistico tra i più belli al mondo. L’Alpe Cimbra, già nota come la montagna dei campioni, si appresta a diventare il luogo dal quale le Farfalle della Ritmica spiccheranno il volo verso una nuova stagione, in un mix di sport e divertimento, inclusione e pari opportunità, sulla nuova Road to Tokyo“.

Michael RechPer la prima volta la Provincia di Trento ospiterà questo evento organizzato dalla Federazione Ginnastica d’Italia: un importante riconoscimento per un movimento, quello della Ritmica, in continua crescita e miglioramento anche in Trentino. “In questi anni – ha sottolineato Micaela Baronila ginnastica ritmica sta crescendo a Trento, Rovereto e in Val di Non, con interesse tra le fasce giovanili“. Il sindaco Michael Rech (nella foto a lato) ha posto l’accento sulle strutture a disposizione che sono il fiore all’occhiello di Folgaria e del Trentino: “In condizioni normali – ha spiegato il sindaco Rech – è in grado di ospitare fino a 2.500 spettatori. Peccato che le gare saranno senza pubblico, ci sarà spazio, superata l’emergenza Covid-19. per tornare a un evento con il pubblico e che creare quell’atmosfera affascinante che caratterizza gli eventi al Palafolgaria“.

Daniela Vecchiato Apt Alpe CimbraLa macchina organizzativa dell’Apt Alpe Cimbra, insieme a Trentino Marketing, è al lavoro per garantire il perfetto svolgimento dell’evento e per far apprezzare a tutte le atlete non solo il campo di gara ma anche il bellissimo territorio che l’Alpe Cimbra offre. “Abbiamo predisposto tutti i protocolli – ha sottolineato Daniela Vecchiato (nella foto a lato), direttrice dell’Apt Alpe Cimbra - affinché l’evento avvenga nella massima sicurezza. Questo evento conferma ancora una volta che l’Alpe Cimbra è la montagna dei campioni“.

È un segnale incoraggiante quello che ci invia il mondo dello sport – afferma Maurizio Rossini, CEO di Trentino Marketing -. Abbiamo condiviso con l’Alpe Cimbra la scelta della Federazione Ginnastica d’Italia di candidarci per ospitare e organizzare il principale appuntamento dedicato alla Ritmica nel nostro Paese. Un evento sportivo che movimenta numeri importanti fra atlete, dirigenti, accompagnatori e familiari, e dunque un’occasione preziosa per questo territorio che da sempre esprime una profonda anima sportiva”.

Emanuela MaccarinoNel dettaglio delle gare sono intervenute Emanuela Mazzarino (nella foto) e Paola Porfiri, che hanno illustrato le gare che si svolgeranno al pala Folgaria e l’attesa per le sfide tra le big della Ginnastica Ritmica. “Sono tredici mesi che non partecipano a un evento di questa importanza – hanno detto – e siamo tutti in attesa di assistere alle loro prestazioni. I campionati di Folgaria rappresentano anche l’occasione per valutare la preparazione a dieci mesi dalla Olimpiadi“.

Inoltre è stato svelato che a metà novembre è in programma – sempre a Folgaria – un triangolare tra Italia, Turchia e Israele. I Campionati Italiani di Folgaria saranno in diretta su Youtube e trasmesse da Dazn.

PROGRAMMA GARE

Nel weekend del 31 ottobre e del 1° novembre, al Palaghiaccio di Folgaria andranno in scena i Campionati nazionali assoluti di Ginnastica Ritmica, all-around e di specialità, e i campionati d’insieme delle categorie allieve, giovanile e open, organizzati dalla Federazione Ginnastica d’Italia, con la collaborazione della delegazione provinciale FGI di Trento, dell’official partner federale Trentino Marketing e dell’Azienda per il Turismo Alpe Cimbra. L’evento clou della stagione dei piccoli attrezzi, individuale e a squadre, andrà in scena a porte chiuse, nel rispetto dei protocolli sanitari vigenti, ma l’intera manifestazione sarà trasmessa dal vivo su Dazn.

Si comincia alle 18 di sabato con il concorso generale, tredici ginnaste si affronteranno sul completo dei quattro attrezzi – cerchio, palla, clavette e nastro – per la conquista del titolo 2020. I pronostici sorridono ai due avieri dell’Aeronautica Militare: Milena Baldassarri, vincitrice dell’edizione 2018 e Alexandra Agiurgiuculese, campionessa uscente, entrambe qualificate per i Giochi Olimpici di Tokyo. Le étoile azzurre si sono già affrontate, lo scorso fine settimana, nella Final Six del Campionato di Serie A1, che ha visto prevalere la Faber Fabriano di Milena sull’Asu Udinese di Alexandra. La sfida, quindi, tra l’argento iridato al nastro e quello alla palla dei Mondiali di Sofia, si rinnova sulla montagna dei campioni, nell’ultima “discesa nazionale”, prima di spiccare il volo per gli Europei di Kiev, in programma in Ucraina a fine novembre, Covid permettendo. Il duello però potrebbe essere spezzato da diverse outsider, per lo più giovani promesse, come il talento emergente Sofia Raffaeli. Altre otto individualiste, poi, si aggiungeranno alle all-arounder, presentandosi nei loro attrezzi preferiti per centrare la qualificazione alle finali di specialità del giorno seguente.

Domenica, dalle 11.30, sempre in diretta su Dazn, si terranno anche le final eight dei gruppi open (la gara di quelli giovanili del 31 ottobre, invece, verrà trasmessa live sul canale YouTube federale). Grande attesa anche per le esibizioni delle Farfalle della Squadra Nazionale, che proveranno sulla pedana folgaretana gli esercizi con le 5 palle e il misto con 3 cerchi e 4 clavette. L’incontro, che si sarebbe dovuto tenere il 6 giugno scorso, coinvolgerà 21 individualiste, 23 team allieve, 18 nella giovanile e 11 open, provenienti da ogni parte del Paese, e rappresenta l’ultimo grande appuntamento della ritmica all’interno del calendario federale di prima fascia.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136