Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Ferrovia della Pusteria, dal 12 febbraio riapertura completa

venerdì, 31 gennaio 2020

Fortezza – Dopo la riapertura della linea ferroviaria della Val Pusteria tra Fortezza e Valdaora, il 12 febbraio riaprirà alla circolazione dei treni l’intero tracciato fino a San Candido.

E’ fissata per il prossimo 12 febbraio la riapertura completa al traffico ferroviario della linea della Val Pusteria. Dopo la riattivazione della linea tra Fortezza e Valdaora lo scorso 23 dicembre, nel weekend è prevista anche la riapertura al traffico della tratta San Candido-Lienz. Lo hanno comunicato le ÖBB austriache. Proseguono però i lavori anche a Valdaora di Sopra, in modo tale che sarà possibile riaprire la tratta Valdaora-San Candido il prossimo 12 febbraio.

“Se i lavori proseguiranno senza intoppi così come avvenuto sinora e le condizioni meteo non faranno registrare peggioramenti, il gestore della linea RFI e i concessionari del servizio potranno iniziare il 10 febbraio con i primi test, con l’obiettivo di riaprire l’intera linea al traffico ferroviario il 12 febbraio” riassume l’assessore provinciale alla mobilità Daniel Alfreider. “I lavori procedono in modo spedito per una pronta riattivazione del servizio in condizioni di massima sicurezza, a vantaggio di pendolari, scolari, anziani e vacanzieri - ricorda Alfreider – un risultato di questo tipo non sarebbe stato possibile senza il lavoro coordinato di tutti gli uffici e di RFI dopo il maltempo di fine novembre”.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136