Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Ex Villa Rosa di Pergine Valsugana, interrogazione di Claudio Cia

lunedì, 11 febbraio 2019

Pergine Valsugana – Sopralluogo all’ex Villa Rosa di Pergine Valsugana (Trento) del consigliere provinciale Claudio Cia (Agire). L’ex Villa Rosa di Pergine era fino a pochi anni fa ospedale riabilitativo, ora devastata dai vandali. Una situazione di estremo degrado documentata fotograficamente.

Claudio Cia Agire 1Nella precedente legislatura il consigliere di Agire, Claudio Cia (nella foto), ha portato in evidenza in numerose occasioni il grande patrimonio di immobili inutilizzati di proprietà pubblica, un impegno che intende continuare a portare avanti anche ora che è in maggioranza. Lo fa con una nuova interrogazione nella quale chiede alla Giunta provinciale lo stato dell’arte dell’iter intrapreso con il protocollo d’intesa tra Provincia di Trento e Comune di Pergine Valsugana del maggio 2017, che prevede fra l’altro il recupero dell’ex Villa Rosa, ma anche dell’ex Artigianelli a Susà di Pergine, già oggetto di interrogazioni provinciali da parte dello stesso consigliere per via della “discutibile” permuta portata a compimento dalla precedente Giunta provinciale.

Il consigliere provinciale Cia ha sollecitato inoltre l’attenzione della Giunta provinciale sull’argomento e chiede se l’attuale governo provinciale non ritenga prioritario, dopo decenni di realizzazioni di nuove strutture (e altrettanti abbandoni) avere un ruolo propulsivo nella razionalizzazione degli immobili di proprietà pubblica attualmente non utilizzati o che necessitano di ingenti investimenti per la loro necessaria funzionalità.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136