Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad


Coronavirus, al Morelli di Sondalo tre morti e più ricoveri dei dimessi: i dati odierni

mercoledì, 29 aprile 2020

Sondalo – Nessun passo in avanti per l’ospedale Morelli di Sondalo che, come ieri, ospita 130 pazienti, ma tre decessi, due uomini e una donna, cinque ricoveri, tre donne e due uomini, e soltanto due dimissioni, entrambe donne. Dati negativi, peggiori rispetto ai giorni scorsi, che riflettono una situazione altalenante con tanti interrogativi per l’opinione pubblica dopo quasi due mesi di lockdown.

I DATI
sondaloL’Asst ha finora effettuato 4155 tamponi, 224 soltanto ieri, sia su persone già ammalate e trovate positive in precedenza che su altre controllate per la prima volta. Quelli positivi sono 1349 in totale. I test vengono eseguiti in Pronto soccorso per gli utenti che si presentano con sintomi evidenti, a domicilio per chi è impossibilitato a muoversi e negli ambulatori mobili allestiti all’esterno dei Presidi territoriali di Sondrio, Bormio, Morbegno, Chiavenna e Dongo con il sistema “drive through“. A Tirano, in assenza di uno spazio esterno adeguato, gli utenti chiamati dall’Ufficio prenotazione tamponi si recano all’interno del Presidio. I 224 di ieri sono stati eseguiti per 119 su uomini e per 105 su donne. Gli esiti resi noti ieri, che si riferiscono a test dei giorni precedenti, evidenziano 10 positivi, sei donne e quattro uomini, e 68 negativi. Le analisi vengono svolte nel laboratorio di Sondrio per le urgenze richieste ad esempio nel caso di tamponi effettuati su donne che si apprestano a partorire o su pazienti che devono essere sottoposti a un intervento chirurgico, sia d’urgenza che programmato, secondo quanto disposto dalle regole regionali.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136