Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Confini aperti dal 16 giugno? Fugatti: “L’Austria ha capito. Ora lavoriamo insieme per ripartire”

martedì, 9 giugno 2020

Trento – “Un punto a favore della ragionevolezza. Dieci punti però a vantaggio della diplomatica fermezza con cui sono state espresse le ragioni della riapertura dei confini”. Fugatti 1Il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti commenta così la notizia diffusa da alcuni media austriaci sulla riapertura dei confini fra Italia e Austria dalla mezzanotte del prossimo 16 giugno. “Abbiamo lavorato assieme ai colleghi dell’Alto Adige e del Tirolo per far sentire la voce dell’Euregio, per far arrivare a Roma e soprattutto a Vienna le ragioni dei territori che da sempre conoscono il valore e l’importanza strategica di un corridoio, quale quello del Brennero, dal quale dipendono equilibri, economici e non solo, che condizionano buona parte dell’Europa. È un segnale importante. Ora continuiamo a lavorare insieme perché le sfide globali che abbiamo davanti si possono affrontare solo se si fa fronte comune”



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136