Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Alpe Cimbra, Agility Dog a Millegrobbe

mercoledì, 29 luglio 2020

Lavarone – Anche quest’anno torna l’agility dog a Lavarone a Malga Millegrobbe; nel weekend di inizio agosto si svolgeranno due giorni di gare nazionali ENCI. L’iniziativa alla sua quarta edizione è frutto di una collaborazione tra l’APT dell’Alpe Cimbra, Malga Millegrobbe Resort e l’associazione sportiva Agility Dog Reggiana. Dopo i successi delle scorse edizioni quest’anno le gare saranno valutate da un giudice internazionale, Zlatko Gorjan, che raggiungerè l’altopiano dalla Slovenia.

pet dogLe giornate di gara si svolgeranno nel rispetto delle normative anti-Covid e questo non impedirà̀ la partecipazione di numerosi concorrenti che nelle scorse edizioni sono arrivati da tutto lo stivale e anche dall’estero. L’Alpe Cimbra si conferma una meta pet friendly, infatti i turisti che la frequentano trovano sempre ottima ospitalità̀ e interessanti attività̀ anche per i loro amici a quattro zampe. Famiglie, bambini e curiosi hanno sempre seguito questo evento con enorme interesse e curiosità̀ e anche quest’anno ci si aspetta un afflusso di concorrenti e spettatori numeroso. L’agility dog è uno sport che sta vedendo sempre maggiori appassionatiperché́ riesce a far divertire proprietari e cani ottenendo anche un miglioramento dell’educazione del cane. Saranno due giornate di festa e divertimento, dalle 9 del mattino fino a pomeriggio inoltrato, alle quali si potrà̀ partecipare in totale sicurezza, visti gli ampi spazi dell’Alpe Cimbra, che ricordiamo essere uno dei più grandi alpeggi d’Europa.

Chi vorrà giungere anche solo a vedere in compagnia del fedele cane potrà alloggiare negli hotel pet friendly della località trentina.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136