Ad
Ad


Un suono in estinzione, al Musil di Cedegolo mostra sulla fusione dell’Adamello

mercoledì, 21 settembre 2022

Cedegolo (Brescia) – Un racconto di una giornata di attività fusoria del ghiacciaio dell’Adamello attraverso 4 minuti e mezzo di suoni e rumori registrati durante le spedizioni in alta quota nell’estate 2021 da Sergio Maggioni, grazie a un progetto di ricerca scientifica promosso dal sound designer camuno di Neunau in collaborazione con importanti istituti universitari (foto © Paolo Sandrini).

Il progetto “un suono in estinzione” è promosso dall’Associazione Culturale Echitonali, con il  contributo di Comunità Montana Valle Camonica, Parco Adamello, Valle Camonica Cultura, con partner l’Università degli Studi di Brescia, di Pavia, Pisa, Muse Trento, Umanesimo Artificiale, Comitato Glaciologico Italiano, Umanesimo Artificiale, Display, Musil Brescia e SGL (Servizio Glaciologico Lombardo) ed è visitabile fino al 28 novembre il sabato e domenica dalle 14 alle 19.

Per le scuole è possibile prenotare la visita. L’obiettivo del progetto resta quello di monitorare le implicazioni del cambiamento climatico sui ghiacciai alpini attraverso un’esplorazione sonora degli ambienti naturali a rischio, declinata in attività divulgative, artistiche e scientifiche.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136