Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Siglato il protocollo tra Esercito e Università Statale di Milano: nasce il campus di Edolo

Edolo - È stato firmato oggi, nella Base Logistico-Addestrativa dell’Esercito di Edolo (Brescia), il Protocollo d’Intesa tra l’Università degli Studi di Milano – Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali – e l’Esercito Italiano.Autorità alla firma del Protocollo tra l'Esercito e l'Università Statale di Milano


L’accordo è stato sottoscritto dal Capo del V Reparto Affari Generali dello Stato Maggiore dell’Esercito, il Generale di Divisione, Giuseppenicola Tota, e dal Direttore del Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali dell’Università degli Studi di Milano, professore Gian Attilio Sacchi, alla presenza del sindaco di Edolo, Luca Masneri, e di numerose autorità civili e militari.


Obiettivo del Protocollo è rendere più intenso il rapporto studente-università e, nel contempo, arricchirlo di ulteriori contenuti, in sinergia con l’Istituzione militare, consentendo la realizzazione di “campus” che, sul modello delle esperienze europee e americane più avanzate, possa ospitare studenti e professori, attuando un’attiva partecipazione e scambio tra gli ospiti.Il prof.</span>
                                        </div>

                                        <div class=

Gian Attilio Sacchi Direttore del Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali dell'Università degli Studi di Milano" src="https://www.gazzettadellevalli.it/upload/2016/04/Il-prof.-Gian-Attilio-Sacchi-Direttore-del-Dipartimento-di-Scienze-Agrarie-e-Ambientali-dellUniversità-degli-Studi-di-Milano-250x166.jpg" width="250" height="166" />


Si tratta di un binomio strategico che consentirà all’Università e all’Esercito, in sinergia, di rilanciare il ruolo della conoscenza e della cultura nello sviluppo dell’economia territoriale lombarda.


«Il protocollo – ha spiegato il professor Sacchi - sarà utile alla collettività, perché produrrà cultura e concretezza e metterà a disposizione degli studenti e dei professori, oltre alla formazione e alla ricerca, il principale riferimento per chi studia agraria: la conoscenza del territorio».Il Sindaco di Edolo Luca Masneri insieme al Gen.D. Giuseppenicola Tota e al prof. Gian Attilio Sacchi


«Sono felice per questo progetto – ha dichiarato soddisfatto il primo cittadino Masneri – che promuove lo sviluppo e la cultura del territorio e sono sicuro che il tutto possa dare nuove opportunità ai nostri giovani. Sono consapevole della straordinaria capacità della Forza Armata di formare il capitale umano del nostro Paese e sono certo che, dalla collaborazione tra Esercito e Università, possa nascere un incubatore capace di arricchire e accrescere i servizi culturali per la comunità di Edolo».il Generale di Divisione Giuseppenicola Tota, Capo del V Reparto Affari Generali dello Stato Maggiore dell'Esercito


«Quello firmato è un accordo molto importante – ha affermato il Generale Tota – perché credo decisamente nello spirito d’integrazione tra Esercito e Istituzioni. Il Protocollo è l’espressione di una Forza Armata aperta, che ha voglia di guardare al territorio per promuoverne lo sviluppo, in collaborazione a tutti i partner istituzionali».

Ultimo aggiornamento: 19/04/2016 15:47:04
POTREBBE INTERESSARTI
Roma - Esame di maturità per 526.317 studenti italiani, poco più di 8mila bresciani, di cui 1.200 tra Valle Camonica,...
Ceto (Brescia) - Ultimo saluto a Brigida Andreina De Pari, 82 anni. Nel pomeriggio si terranno le esequie di...
Cles (Trento) - Domani - giovedì 20 giugno, alle 18 - si alzerà il velo a Cles sulla nuova mostra “Valentino Ruatti....
Venerdì 21 giugno "Yoga day", sabato 22 lo spettacolo "Mago per svago"
Finanziati da Regione Lombardia tre progetti della Cooperativa di Bessimo
ULTIME NOTIZIE
Sono 50 gli indagati dalla Guardia di Finanza di Reggio Emilia per reati fiscali
Sondrio - Maltrattamemnti sulla moglie, imprenditore valtellinese arrestato. Il 35enne è accusato di stalking e lesioni....
Brescia - Un insegnante di religione residente nel Bresciano è stato arrestato per pedopornografia. L'inchiesta della...