Ad

w

Ad
Ad


Maltempo: neve su Gavia, Stelvio e Presena. Conta dei danni a Malonno

lunedì, 20 settembre 2021

Passo Tonale – Neve fino a 2.400 metri, in particolare al ghiacciaio Presena, al Passo Gavia e allo Stelvio, abbassamento di temperature e corsi d’acqua ingrossati. L’ondata di maltempo del weekend ha interessato tutta  la fascia alpina e portato la prima neve al Presena e allo Stelvio, imbiancato il Passo Gavia (nella foto), che è transitabile.

In Valle Camonica i danni maggiori si sono registrati a Malonno (Brescia) con esondazione del torrente Cole e a Borno (Brescia) dove nella zona Croce di Salven sei mucche dell’azienda agricola Magnolini sono state colpite e uccise da un fulmine mentre stavano pascolando in un prato. Il veterinario ha accertato la morte degli animali e ora un’azienda specializzata procederà con le operazioni di rimozione e smaltimento delle carcasse. I danni per l’azienda agricola sono ingenti.

Invece a Malonno nella notte tra sabato e domenica  è esondato il torrente Cole su via San Lorenzo, con l’intervento della Protezione Civile di Malonno e dei vigili del fuoco del distaccamento di Edolo. L’intervento di bonifica prevede la rimozione del materiale detritico nella briglia selettiva presente a monte della strada, anche le briglie superiori, situate nella frazione di Moscio, sono state completamente riempite dai detriti. L’acqua ha invaso lo stabile della scuola materna Annunciata Cocchetti, oltre che gli scantinati di due stabili adiacenti e alcune abitazioni più a valle. Sono stati interessati anche altri torrenti Vallaro e la Valle di Lava. Il Comune ha attivato il pronto intervento previsto per le ondate di maltempo da Regione Lombardia.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136