Ad
a
Ad
Ad


L’Adamello Ultra Trail cresce ancora, svelati i tre percorsi

giovedì, 30 giugno 2022

Ponte di Legno – Adamello Ultra Trail corre sempre più veloce oltre i confini Dopo il sold-out della passata edizione, è stata presentata oggi in Franciacorta l’ottavo appuntamento dell’evento di ultrarunning (23-25 Settembre) sempre più internazionale. Confermati i tre percorsi fra parchi naturali e reliquie della Grande Guerra per promuovere il Comprensorio Pontedilegno-Tonale.

Evento internazionale – Al weekend del 23-25 Settembre mancano ancora quasi tre mesi, ma Adamello Ultra Trail ha già ripreso a correre. L’evento internazionale di ultrarunning sui Camminamenti della Grande Guerra, nel comprensorio Pontedilegno-Tonale, è stato presentato nella giornata di oggi, nell’affascinante cornice dell’Azienda Agricola Fratelli Berlucchi a Corte Franca (Brescia). Per la manifestazione podistica che tocca l’Alta Val Camonica e l’Alta Val di Sole e che attraversa i Parchi Naturali dell’Adamello e dello Stelvio al confine tra Lombardia e Trentino, quella del 2022 sarà l’ottava edizione.
Il gruppo organizzatore di Adamello Ultra Trail ASD, guidato da Paolo Gregorini, punta ad un’annata di ulteriore consolidamento dopo un’ultima edizione di grande successo, quando oltre mille persone tra atleti e volontari hanno popolato i tre percorsi, con un aumento degli iscritti di quasi il 50% rispetto all’edizione precedente: anche per questo, gli organizzatori punteranno ancora sulla formula vincente che è valsa tanti consensi da parte degli atleti al via.

Numeri e percorsi – Quest’anno, il team di Adamello Ultra Trail ASD ha scelto di elevare il numero chiuso da 650 a 800 atleti, con 250 posti a testa per la 35 e la 170 km, e 300 numeri per la distanza intermedia dei 90 km.
Ad attendere gli ultrarunner fra Valle Camonica e Val di Sole saranno i tre percorsi già molto apprezzati nel 2021: oltre alle classiche distanze da 170 km (11.500 mt di dislivello positivo) e 90 km (6.050 mt D+), ci sarà la replica anche per la distanza breve di 35 km (1.700 mt D+), che proprio nell’ultima edizione ha fatto il suo debutto. Confermata anche l’altra novità del 2021, il passaggio dai tunnel sotterranei in zona Cima Rovaia, che ha aggiunto un ulteriore elemento di suggestione ai due percorsi più lunghi.
L’ordine di partenza delle gare rimane quello classico, così come le sedi di partenza e arrivo. Domenica 18 settembre è in programma l’Adamello Trail Junior con partenza da Vione (Brescia), poi da venerdì 23 settembre ci si tufferà a capofitto dentro l’Adamello Ultra Trail. Alle 7 sarà la 90 km ad aprire le danze da Vezza d’Oglio (Brescia), seguita alle 9 dalla distanza regina, la 170 km. Il giorno seguente, sabato 24 settembre, la 35 km prenderà il via alle 14 da Monno (Brescia). Previste per la giornata di domenica 25 settembre a Vezza d’Oglio le premiazioni di tutte le gare.

I vincitori – La scorsa edizione ha portato in dote partecipanti da 15 Paesi, di cui ben quattro rappresentati dai vincitori: Roberto Mastrotto (Italia, 27 ore, 13 minuti e 27 secondi) e Denise Zimmermann (Svizzera, 35:55:57) per la 170 km, a Walter Manser (Svizzera, 11:50:57) e Eva Maria Sperger (Germania, 14:38:51) per la 90 km, mentre i primi vincitori di sempre della neonata 35 km sono stati Hugo Ralet (Belgio, 3:30:54) e Raffaella Rossi (Italia, 4:11:29). Anche quest’anno, l’evento sta confermando il proprio approccio internazionale anche nel percorso di promozione, con l’intento di valorizzare le proposte di un territorio che crede nell’outdoor con sempre maggior convinzione.
Continuità anche per l’Adamello Trail Junior, l’evento dedicato a bambini e ragazzi fino ai 19 anni, con percorsi ad anello modulati in base alle diverse fasce d’età: nell’edizione dello scorso anno quasi 100 partecipanti si sono ritrovati sui sentieri che da Vione portano alla Conca di Premia. L’iniziativa consente non solo ai più giovani di mettersi alla prova sulle orme degli atleti più esperti, ma anche di avvicinarsi alla montagna in un percorso di conoscenza e di rispetto, da sempre valori cardine di Adamello Ultra Trail.

Territorio e Partner – Per il quinto anno consecutivo sarà Mico Sport il main sponsor dell’evento: l’azienda bresciana di abbigliamento tecnico sportivo è un partner ormai storico di Adamello Ultra Trail, con il quale condivide radici geografiche, visione dello sport e passione per la montagna.
A fianco della manifestazione, patrocinata ancora una volta da Regione Lombardia e supportata dall’Unione dei Comuni dell’Alta Valle Camonica e dalla Comunità Montana di Valle Camonica, si confermano fra i Gold Sponsor brand di peso come Edison – leader nel settore dell’energia e anch’esso partner di lunga data – e Scarpa, marchio italiano famoso in tutto il mondo per le calzature sportive da montagna ed entrato a far parte della famiglia di Adamello Ultra Trail nel 2021.
A questi si aggiunge il fondamentale supporto del Consorzio Pontedilegno-Tonale, che ne certifica anno dopo anno la vocazione non solo sportiva ma anche di promozione turistica del territorio in un periodo cruciale come il passaggio dalla stagione estiva a quella invernale (nella foto © Mauro Mariotti da sinistra Paolo Gregorini (Presidente ASD Adamello Ultra Trail), Pia Donata Berlucchi (Presidente Azienda Agricola Fratelli Berlucchi Franciacorta), Giuseppe Pasina (Sindaco di Temù e Vicepresidente dell’Unione dei Comuni dell’Alta Valle Camonica), Claudia Carzeri (Presidente della commissione territorio, trasporti infrastrutture di Regione Lombardia), Dario Violi (Consigliere Regione Lombardia), Diego Martino Occhi (Sindaco di Vezza D’Oglio), Elisa Del Favero (Responsabile Marketing e Comunicazione Consorzio Pontedilegno-Tonale). In ginocchio, da sinistra a destra: Mattia Seira (Territorial Manager Edison), Alberto Cortinovis (Presidente Consiglio di Amministrazione Mico Sport), Giovanni Setti (International Sales Director Mico Sport), Marco De Gasperi (Brand Manager Trail Running di Scarpa).
Unico nel panorama del trailrunning internazionale, Adamello Ultra Trail ripercorre sentieri, mulattiere e strade militari utilizzate durante i combattimenti della prima Guerra Mondiale, le cui testimonianze sono ancora ben visibili lungo il percorso. Un itinerario che, oltre a due parchi naturali (Adamello e Stelvio) attraversa ben otto Comuni tra le province di Brescia e Trento: sette si trovano in Lombardia (Edolo, Monno, Incudine, Vezza d’Oglio, Vione, Temù e Ponte di Legno) e uno, Vermiglio, in Trentino, toccato dopo il superamento del confine regionale presso il Passo del Tonale

Le dichiarazioni 
Paolo Gregorini (Presidente ASD Adamello Ultra Trail): “Ringraziamo la Famiglia Berlucchi per averci accolti oggi, e tutti gli enti e sponsor che ci supportano nel nostro cammino. Il cuore di Adamello Ultra Trail è la passione di un gruppo di persone innamorate della montagna e di un territorio straordinario, che vuole tutelarne la bellezza e farla conoscere a grandi e piccini. L’impegno dei nostri sponsor e la dedizione di centinaia di volontari rendono possibile questa grande avventura.”
Pia Donata Berlucchi (Presidente Azienda Agricola Fratelli Berlucchi): “Siamo onorati di ospitare la presentazione di Adamello Ultra Trail. Amo la montagna, e ammiro la capacità di chi la vive di trasformare le avversità in opportunità. In questo evento vedo amore per il territorio, per la montagna e per la sfida: vogliamo unire il cuore, la passione e l’anima del Franciacorta con quella dell’Adamello Ultra Trail.”
Diego Martino Occhi (Sindaco Vezza D’Oglio): “Siamo felici di accogliere sul nostro territorio una manifestazione cresciuta di anno in anno, capace di promuovere la nostra area e il comprensorio tutto a livello internazionale. Un ringraziamento speciale a tutti i volontari per il grande lavoro di preparazione dell’evento.”
Giovanni Setti (International Sales Director Mico): “Continuiamo il nostro percorso insieme ad Adamello Ultra Trail, una realtà con la quale abbiamo tanto in comune. Siamo orgogliosamente italiani e bresciani, e come azienda produciamo tutto ciò che aiuta l’atleta ad esprimersi al meglio durante ogni performance, con la grande attenzione al dettaglio che fa parte del nostro DNA.”
Mattia Seira (Territorial Manager Edison): “Siamo ancora una volta partner di Adamello Ultra Trail in una zona per noi molto importante e unica come la Val Camonica, con le sue cinque centrali. La sponsorizzazione di un evento sportivo come questo ci permette di valorizzare il legame con il territorio, e siamo orgogliosi di sostenere questo gruppo di volontari con grande passione.”
Marco De Gasperi (Brand Manager Trail Running Scarpa): “Per noi Adamello Ultra Trail è una sfida. Sono convinto che questa gara abbia le carte in regola per diventare uno degli eventi di riferimento sul territorio italiano, anche perché questo territorio e l’Adamello sono portatori essi stessi di una storia incredibile. È un evento con caratteristiche uniche.”
Elisa Del Favero (Responsabile Marketing e Comunicazione Consorzio Pontedilegno-Tonale): “La grande passione dei volontari è una delle incredibili ricchezze di Adamello Ultra Trail: non solo il loro lavoro, ma il loro cuore fanno la differenza nell’esperienza degli atleti che si misurano sui nostri sentieri. La presenza del Consorzio a fianco di Adamello Ultra Trail rispecchia il nostro impegno per una montagna da vivere in maniera etica, e per la valorizzazione dell’importanza storica dei sentieri della Grande Guerra.”
Claudia Carzeri (Presidente della commissione territorio, trasporti infrastrutture di Regione Lombardia): “La Regione Lombardia mette in campo tante risorse per la montagna, e proprio Adamello Ultra Trail ci ha dato l’idea per fare un progetto di legge ad hoc che riguardasse i sentieri storici in montagna. Questo evento ha ormai raggiunto una caratura internazionale, un appuntamento atteso non solo dai trail runner di tutta Europa ma da famiglie e accompagnatori che ogni anno arrivano insieme a loro per scoprire il territorio. Anche per questo siamo orgogliosi di essere al fianco di Adamello Ultra Trail.”
Giuseppe Pasina (Vicepresidente Unione dei Comuni dell’Alta Valle Camonica): “Adamello Ultra Trail è un evento vincente, che deve continuare sulla strada intrapresa della promozione territoriale. Ringrazio la Regione, la Comunità Montana, l’Unione dei Comuni e la provincia di Brescia per il supporto. Un invito agli sponsor: non abbandonate mai queste manifestazioni d’eccellenza.”

Il programma 
Domenica 18 settembre (ore 12): Adamello Trail Junior
Venerdì 23 Settembre (ore 7): Adamello Trail (90 km)
Venerdì 23 Settembre (ore 9): Adamello Ultra Trail (170 km)
Sabato 24 Settembre (ore 14): Adamello Trail (35 km)
Domenica 25 Settembre (ore 13): Premiazioni di tutte le gare



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136