Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad

Ad
Ad

Ad


Alta Valle Camonica, proseguono gli appuntamenti Indoor e Outdoor del Festival the Alps

lunedì, 26 agosto 2019

Temù – Dopo il successo dell’evento inaugurale outdoor di sabato 24 agosto alle ore 18 presso il Palazzetto dello Sport di Ponte di Legno, al quale hanno presenziato Graziano Pennacchio, Amministratore Delegato di Visit Brescia e Claudio Novembrini del Consorzio Pontedilegno-Tonale, continuano gli appuntamenti del Festival The Alps.

Tre serate outdoor e quattro indoor: questa è la novità della quarta edizione del Festival The Alps, organizzato dall’Associazione Montagna Italia, in collaborazione con il Consorzio Pontedilegno-Tonale e con il sostegno di Visit Brescia. Il Festival, per gli appuntamenti indoor, inaugura stasera, lunedì 26 agosto, al Cinema Alpi alle ore 21.

Nella ricorrenza del 50° anniversario dello sbarco sulla Luna, si terrà la performance artistica “LUNA UBRIACA” con il Soprano Silvia Lorenzi ed il Maestro Paolo Manzolini alla Chitarra. Saranno presenti per un saluto al pubblico Michele Bertolini del Consorzio Pontedilegno-Tonale e Graziano Pennacchio, Amministratore Delegato di Visit Brescia. A seguire: proiezione film in concorso della Rassegna Cinematografica. Continuano le proiezioni al Cinema Alpi sempre alle ore 21.00 anche nelle serate di martedì, giovedì e venerdì.

Gli appuntamenti speciali outdoor si terranno mercoledì 28 e sabato 31 agosto, rispettivamente a Passo Paradiso e a Capanna Valbione con la proiezione di due film.

• Mercoledì 28 a Passo Paradiso prevede la proiezione del film The Dawn Wall 

Lo scalatore statunitense Tommy Caldwell, insieme a Kevin Jorgeson, scalano la parete Dawn Wall nel Parco nazionale di Yosemite nel corso di sei anni di studio e tentativi.

• Sabato 31 a Capanna Valbione si terrà la proiezione del film Manaslu 

L’idea del film si basa sulla storia della vita di Hans Kammerlander, i suoi successi più significativi e le sue tragedie. Il trionfo che lo ha reso famoso in tutto il mondo, è la più veloce salita alla vetta dell’Everest in 16 ore e 40 minuti nel 1996, seguita dalla prima discesa con gli sci dalla montagna più alta del mondo. L’episodio più doloroso, nel 1991 al Manaslu in Nepal, dove perse tragicamente due dei suoi migliori amici. Nell’autunno 2017, Kammerlander e il suo compagno Stephan Keck tornano al Manaslu per scalare la vetta alta 8163 metri e poi scendere lungo una nuova via con gli sci. Dopo 26 anni, questa salita non rappresenta per Kammerlander solo una sfida, ma lo obbliga a confrontarsi con la tragedia del 1991, che non è ancora riuscito a superare. Biografia di uno dei più grandi alpinisti del nostro tempo, con filmati d’archivio e l’aiuto di attori nelle diverse sequenze ricostruite. A seguire si terrà un apericena presso i due Rifugi. In caso di maltempo, il primo si svolgerà all’interno del Rifugio, il secondo presso la Sala Unione dei Comuni a Ponte di Legno.

In riferimento alle proiezioni OUTDOOR con apericena a Passo Paradiso e Capanna Valbione, i biglietti potranno essere acquistati presso le biglietterie alla partenza della seggiovia Valbione ed alla partenza della telecabina Paradiso. Costo: € 20,00/persona – la tariffa include l’apericena. La visione della proiezione cinematografica outdoor è gratuita. Per raggiungere le location in quota, il biglietto degli impianti di risalita dovrà essere acquistato a parte, presso le biglietterie indicate.  Info: www.pontedilegnotonale.com



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136