Ad

w

Ad
Ad


Val di Sole: interrogazione del Patt sulla rimozione delle linee elettriche aeree

mercoledì, 25 novembre 2020

Ossana – Rimozione delle linee elettriche aeree dell’alta tensione tra Cusiano e Fucine in Val di Sole. Depositata dal gruppo consiliare PATT un’interrogazione a prima firma del consigliere Ugo Rossi (nella foto).

Consiglio PATT RossiLa presenza delle infrastrutture elettriche aeree ha un forte impatto sull’ambiente e sul territorio – si legge nel documento depositato dal Patt in Consiglio provinciale -. Nel 2019 in Italia sono stati demoliti 179 km di linee, mentre nel periodo 2010-2019 sono stati eliminati complessivamente 1.268 km di linee aeree. Per demolizioni si intendono le linee aeree fisicamente eliminate (o sostituite da linee in cavo) e non comprendono i casi di linee declassate o potenziate”.

Terna Spa, la società che gestisce l’infrastruttura, investirà sul territorio regionale 200 milioni di euro per lo sviluppo della rete elettrica in funzione della transizione digitale. Gli interventi saranno principalmente destinati al rinnovo e alla manutenzione di asset esistenti, nonché all’incremento della resilienza della rete, mitigando così i rischi legati al ghiaccio e alla neve. In questo modo verranno demoliti circa 28 chilometri di linee aeree esistenti, sostituiti con la posa di 41 chilometri di cavi interrati.

“Purtroppo anche nelle valli del Trentino e spesso in luoghi spettacolari è facile imbattersi in linee aeree dell’alta tensione – proseguono dal gruppo Patt –. Un esempio di questo è il segmento di territorio che congiunge Cusiano a Fucine, una zona che negli ultimi anni ha visto un importante sviluppo turistico legato alla presenza del centro rafting, di uno spazio per il campeggio e di una zona alberghiera. L’interramento di tale tratta è già stato oggetto della proposta di mozione n. 253/XVI (a firma: Rossi; Iob), in attesa di essere calendarizzata”.

traliccio30Gli interroganti ritengono di fondamentale importanza chiarire quale ruolo abbia avuto la Provincia nella definizione degli interventi che Terna S.p.A. dovrà eseguire sul territorio.

Il gruppo Patt interroga il Presidente della Provincia per sapere:
“quale sia stato il ruolo della Provincia autonoma di Trento nella definizione degli interventi da eseguire sull’infrastruttura della rete elettrica aerea gestita da Terna S.p.A.;
se l’interramento della tratta di linea tra Cusiano e Fucine rientra tra i progetti in corso di programmazione da parte di Terna S.p.A.;
quali azioni la Provincia intenda porre in essere per assicurare l’inclusione dell’interramento delle linee aeree tra Cusiano e Fucine tra gli interventi interessati dalla programmazione pluriennale di Terna S.p.A.”, i consiglieri provinciali Patt, Ugo Rossi, Paola Demagri e Michele Dallapiccola.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136