Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Mezzana: interrogazione del PATT sulla statale 42

venerdì, 8 novembre 2019

Trento – Gli interventi sulla viabilità in Val di Sole sono al centro di un’interrogazione del gruppo consiliare PATT a prima firma del consigliere Ugo Rossi.

VIABILITA’ IN VAL DI SOLE ULTIMO TRATTO LOCALITA’ “CROZZE”

Mezzana statale 42

Nel febbraio 2018 l’Amministrazione provinciale otteneva dal Ministero dell’Infrastrutture e Trasporti il finanziamento di 3 milioni di euro a valere sui fondi di sviluppo e coesione (asse tematico “D” messa in sicurezza del patrimonio infrastrutturale esistente) per realizzare “interventi di adeguamento e manutenzione straordinaria di tratti particolarmente pericolosi” nel tratto della strada statale 42 Tonale-Mendola dal Km 169 + 700 al Km 170+100, in località Crozze, comune di Mezzana (Trento).

L’inserimento nel piano di finanziamento era finalizzato a completare la messa in sicurezza dell’intera tratta denominata Crozze, il cui primo lotto, più vicino all’abitato, era già in fase esecutiva ed è stato ultimato nell’estate 2019.

Si rende quindi necessario e urgente conoscere come intende procedere l’amministrazione.

Pertanto, i sottoscritti consiglieri

interrogano il Presidente della Provincia per conoscere:

1. se si intenda confermare o meno l’utilizzo delle previste risorse statali per il completamento del tratto delle “ Crozze”;

2. in caso di risposta positiva in quali tempi si intenda procedere con l’intervento;

3. in caso di risposta negativa alla prima domanda come si intenda invece utilizzare le risorse previste.

A norma di regolamento si chiede risposta scritta.

I consiglieri provinciali Patt, Ugo Rossi, Michele Dallapiccola, Paola Demagri, Lorenzo Ossanna



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136