Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Rossetti-Fancoli al comando del Rally Coppa Valtellina

I risultati della prima giornata

Carona - Il Rally Coppa Valtellina 2024 è partito all’insegna di Luca Rossetti e Debora Fancoli, equipaggio della Bluthunder che sulla Skoda Fabia numero 1 preparata dalla Lion Team e gommata Michelin ha monopolizzato la prima parte di gara. Quattro vittorie nelle prime quattro prove speciali ottenute dal plurititolato “Rox”, qui alla prima con la Fancoli, ed uno scratch sulla Carona notturna per il locale Manuel Bracchi e la rientrante Silvia Rocchi sulla Skoda by Miele Racing (Pirelli). Questo il ruolino di marcia del primo giorno che ha visto un ottimo riscontro di pubblico sia nelle prove montane che sulla suggestiva Ps Valmalenco Show Iperauto disputata nel percorso cittadino di Chiesa in Valmalenco.

Rossetti chiude dunque da leader la prima giornata e allunga la mano verso la quinta corona dopo i quattro successi conseguiti su queste strade tra il 2009 ed il 2018; dietro di lui proprio Manuel Bracchi, alla seconda gara stagionale con la turbo di casa Skoda staccato di 13”9.
Terza piazza per il vincitore 2022 Simone Miele che, in coppia con Luca Beltrame, utilizza la stessa Skoda Fabia Rs della Dream One Racing (Pirelli) che lo vede impegnato nel TIR; il distacco dal leader è di 17”4 ma il driver di origine varesina - ormai piatedasco - deve guardare gli specchietti perché incombe la Citroen C3 Rally2 del reggiano Davide Medici insieme al locale Daniele De Luis, staccati si 19”9. Bene Nicholas Cianfanelli e Jacopo Innocenti, quinti a 22”4 su Skoda Evo di Balbosca.

Tra i ritirati da segnalare l’equipaggio Sassi-Manghera su Clio S1600: i due lecchesi della numero 26 sono usciti di strada sulla Ps5 Carona, ma, pur senza conseguenze fisiche per l’equipaggio, hanno costretto gli organizzatori ad interrompere la prova e mandare al percorso alternativo i restanti concorrenti perché la vettura intralciava la sede stradale e non vi era modo di liberarla.

In attesa dei tempi imposti della Ps5, la bagarre tra le 2 Ruote Motrici vede leader il valtellinese Giacomo Gini con l’erbese Federica Mauri, primattori sulla Peugeot 106 Kit by SMD e 12esimi assoluti. Molto bene anche il rientrante Moreno Cambiaghi, driver di Traona impegnato con Giulia Paganoni sulla Peugeot turbo: 14° e primo di Rally4. Da rimarcare l’ottima gara sin qui di Rolando “Rolly” Fay, diciassettesimo assoluto sulla Clio Williams gr.A a diciassette anni esatti dalla sua ultima apparizione in gara. Per info e classifiche www.rallycoppavaltellina.it
Ultimo aggiornamento: 23/06/2024 08:49:10
POTREBBE INTERESSARTI
A metà novembre gli avversari saranno i romeni dell'Arcada Galati
La Procura attende le memorie difensive degli indagati
L'assessore Katzemberger: "Ci sono buone prospettive per la seconda metà di luglio e agosto"
In provincia di Sondrio i ritiri sportivi di squadre di volley e basket e i campi estivi: il programma
ULTIME NOTIZIE