Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Golden Gala, primato italiano nei 3mila metri per Yeman Crippa

Roma - Da favola. Magico. Il trentino Yeman Crippa (Fiamme Oro) completa il “triplete” di record italiani nel mezzofondo, diventando il dominatore incontrastato dei 3000 metri dopo essersi impadronito dei primati dei 5000 (a Ostrava la settimana scorsa) e dei 10.000 (a Doha nella finale mondiale).


Lo Stadio Olimpico pieno sarebbe impazzito per il 7:38.27 del fuoriclasse trentino allenato da Massimo Pegoretti, che sfila a Gennaro Di Napoli il primato nazionale dopo ventiquattro anni (era datato 1996 il 7:39.54). Crippa lotta contro i più forti mantenendoli a vista, non strappa, prova giusto un filo a ricucire sul treno dei migliori tre, a tre giri dal termine, ma poi decide di non forzare e di proseguire in solitaria il proprio attacco.

Piovono record per i primi tre della classe che lo hanno preceduto al traguardo: l’ugandese Jacob Kiplimo al mondiale stagionale e al primato della Diamond (7:26.64), Jakob Ingebrigtsen al primato norvegese (7:27.05) e vicino al primato europeo, l’australiano Stewart McSweyn al record di Oceania (7:28.02).


"Non lo avevo annunciato perché volevo star tranquillo senza mettermi pressioni addosso - afferma Crippa - però il mio obiettivo era venire a fare una bella gara e fare del tutto per centrare il record. All'ultimo giro ho pensato di non farcela, invece poi sono riuscito a trovare le forze per ottenere il record. Se ci fosse stato il pubblico avrei fatto qualcosa di meno, ma sono sicuro che stavano tifando da casa e questo mi è bastato per fare la gara al massimo".


Record sui 3000, le congratulazioni della Giunta provinciale a Crippa


"A pochi giorni di distanza dal record sui 5000 metri, Yeman Crippa ci regala un'altra impresa da consegnare alla storia dell'atletica. Gli rinnoviamo le nostre congratulazioni interpretando la soddisfazione del Trentino per questa serie di record che dimostra uno stato di forma eccezionale. Gli auguriamo che questi successi siano per lui il trampolino verso altri straordinari risultati": questo il commento del presidente della Giunta provinciale, anche a nome della Giunta e dell'assessore allo sport, alla notizia del record italiano sui 3000 metri conquistato dall'atleta trentino.

Ultimo aggiornamento: 18/09/2020 08:20:34
POTREBBE INTERESSARTI
Da Manerba del Garda a Livigno attraverserà Valtrompia, Valle Camonica e Valtellina
Moreschini e Paci nominati atleti dell'anno dal comitato trentino Fisi
Presentato alla base sociale i risultati dell’esercizio 2023
Allarme della Coldiretti del Trentino: +23% nel 2024
Bezzecca - Momento di festa per tutta la comunità ledrense, a Bezzecca, per l’inaugurazione di un nuovo piano dell’Apsp...
ULTIME NOTIZIE
Bolzano - Gli agenti della Sezione Anticrimine del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Merano, a conclusione di una...
Domenica 23 giugno si rinnova l'appuntamento: programma e percorso