Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Basket, Serie A: Taliercio espugnato da Trento, Venezia superata 71-79

Venezia - Dopo la pausa per gli impegni delle nazionali, la Dolomiti Energia Trentino riprende la sua corsa nel migliore dei modi: i bianconeri vincono al Taliercio contro l’Umana Reyer Venezia 71-79 e strappano il quinto successo stagionale in Serie A UnipolSai. L’Aquila espugna il palazzetto di Mestre per la quinta volta nella sua storia, e lo fa al termine di 40’ di autentica battaglia sportiva: dopo un super avvio segnato dai recuperi difensivi e dai voli ad alta quota di Williams, Trento è stata sempre in vantaggio arrivando anche fino al +18 di inizio terzo quarto, e poi ha avuto la forza mentale, prima che fisica, di limitare i tentativi di rientro della Reyer.


aquila basket trento montigianiAltra serata da leader totale di Gary Browne, che ha chiuso con 24 punti, 10 assist, due rimbalzi e sei palloni recuperati: oltre quota 20 anche JaCorey Williams, 22 punti e nove rimbalzo nel giorno del rientro in campo dopo i problemi fisici. In doppia cifra anche Victor Sanders (10) e Kelvin Martin (11).


La cronaca | I 20’ del primo tempo seguono più o meno lo stesso copione: Trento parte bene alzando subito il volume della sua difesa, poi rafforza il suo margine di vantaggio con il passare dei minuti. I bianconeri sono avanti 22-16 dopo i primi 10’ di gioco, poi arrivano all’intervallo lungo con 13 punti di differenza (45-32) su una Reyer in grande difficoltà offensiva (16 palle perse). Merito della ferocia agonistica e del grande impatto mentale dei bianconeri, che poi per trovare punti a referto si affidano con continuità ad un super Gary Browne (10 punti e sei assist dopo il primo tempo) e al rientrante JaCorey Williams, che a metà partita ha già realizzato 16 punti.

Il punto esclamativo è la tripla da metà campo di Sanders che chiude il primo quarto.


La Reyer prova a ribaltare l’inerzia con un terzo quarto tutto cuore: Trento raggiunge presto il +18, ma poi si blocca in attacco e comincia a soffrire la stazza dei veneti a rimbalzo: Bramos bombarda dall’arco, Vidmar e Daye suonano la carica. Ogni volta che gli orogranata si avvicinano però i trentini si fanno trovare pronti a rispondere a tono: sono i liberi di Browne e un paio di incursioni di Williams ad aprire la strada dei bianconeri verso un successo pesantissimo per morale e classifica.


.


Umana Reyer Venezia 71


Dolomiti Energia Trentino 79


(16-22, 32-45; 54-61)


UMANA REYER VENEZIA: Casarin 5, Stone 6, Bramos 19, Daye 14, De Nicolao 6, Vidmar 5, Chappell 2, D’Ercole, Possamai ne, Minincleri ne, Fotu 14, Biancotto ne. Coach De Raffaele.


DOLOMITI ENERGIA TRENTINO: Martin 11 (4/7, 1/2), Jovanovic ne, Pascolo 3 (1/2), Conti (0/1), Browne 24 (2/7, 3/9), Forray 6 (2/4), Sanders 10 (1/7, 2/5), Mezzanotte 3 (0/2, 1/2), Williams 22 (10/17), Ladurner (0/1), Lechthaler ne. Coach Brienza.


Le parole di coach Nicola Brienza | «Penso che entrambe le squadre abbiano interpretato la partita nella maniera corretta: Venezia ha i suoi problemi e noi i nostri, entrambe le squadre avevano bisogno di una prestazione di grande energia e impatto mentale. Sono molto contento del nostro primo tempo, in cui l’intensità è stata massima e in cui abbiamo applicato alla grande il nostro piano partita: Venezia ci ha messo in difficoltà nel terzo quarto, ma nei momenti decisivi abbiamo avuto qualità e fiducia per trovare giocate importanti che ci hanno permesso di ottenere due punti preziosi. Il rientro di Williams? JaCorey è fondamentale per questa squadra, ci dà presenza in attacco e in difesa, ma sono contento di tutto il reparto lunghi: anche Max Ladurner è stato molto attento e concentrato».


La prossima | I bianconeri sono già ripartiti da Mestre in direzione Lubiana: martedì sera si gioca alla Stozice Arena il Round 9 di regular season in 7DAYS EuroCup.

Ultimo aggiornamento: 06/12/2020 20:08:22
POTREBBE INTERESSARTI
Cles (Trento) - Domani - giovedì 20 giugno, alle 18 - si alzerà il velo a Cles sulla nuova mostra “Valentino Ruatti....
Il presidente della XIV zona Fiv, Rodolfo Bergamaschi: "Cresce l'interesse di ragazzi e famiglie"
Riva del Garda (Trento) - Terminata la settimana clou del salvamento nazionale con i campionati italiani assoluti in...
I Fondatori lo hanno nominato per il prossimo triennio
ULTIME NOTIZIE
Sondrio - Maltrattamemnti sulla moglie, imprenditore valtellinese arrestato. Il 35enne è accusato di stalking e lesioni....
Brescia - Un insegnante di religione residente nel Bresciano è stato arrestato per pedopornografia. L'inchiesta della...
Venerdì 21 giugno "Yoga day", sabato 22 lo spettacolo "Mago per svago"