Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
 
Ad
Ad
 
Ad


Successo dell’Adamello Ski Raid, Bertolini: “Ora fiducia per la ripartenza”

domenica, 11 aprile 2021

Ponte di Legno – L’Adamello Ski Raid disputatosi ieri ha ridato entusiasmo all’Alta Valle Camonica e al mondo della montagna: alla gara che si è svolta sul tracciato inedito disegnato tra Ponte di Legno, Tonale, Presena e Passo Tre Denti e arrivo a nella località dalignese erano presenti atleti di livello internazionale. Il percorso è stato preparato in modo magistrale dal comitato organizzatore presieduto da Alessandro Mottinelli e l’auspicio è l’avvio di un percorso che porti all’assegnazione al Comprensorio Pontedilegno-Tonale delle gare olimpiche di scialpinismo. Ieri – pur senza pubblico – gli atleti hanno espresso apprezzamento per il tracciato dell’Adamello Ski Raid. 

“Questo evento – racconta Michele Bertolini, direttore del Consorzio Pontedilegno-Tonale (nel video) – ha riacceso l’entusiasmo ci abbiamo creduto e con tanta fatica e grazie ad Alessandro Mottinelli anima di questa manifestazione siamo riusciti ad organizzarla e questo può essere un primo segnale: lo scialpinismo incarna i valori forti dello sci e della montagna e per questo ci teniamo in modo particolare”. 

E per il futuro? “Noi siamo pronti – conclude Michele Bertolini – alla ripartenza con una grande stagione estiva ricca di eventi, tutti in sicurezza con le misure che ci saranno indicate, poi si guarderà di nuovo alla stagione invernale, allo sci e allo scialpinismo che qui si è confermato di casa”.

VIDEO



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136