Ad

w

Ad
Ad


Trentino, imprese di piccole dimensioni: come ottenere un business “sostenibile”

giovedì, 16 settembre 2021

Quando:
22 settembre 2021@20:30–21:30 Europe/Rome Fuso orario
2021-09-22T20:30:00+02:00
2021-09-22T21:30:00+02:00

Si è riunito per la prima volta nei giorni scorsi il tavolo “Rating di sostenibilità per le imprese di piccole dimensioni”: l’iniziativa scaturisce da una collaborazione della Provincia con UNI – Ente nazionale italiano unificazione, nell’ambito del Progetto di razionalizzazione dei controlli sulle imprese, finalizzata alla predisposizione di “prassi di riferimento” in ambiti di particolare interesse per il territorio provinciale. Il nuovo progetto intende fornire strumenti per favorire l’approccio di imprese micro e piccole al tema, sempre più attuale e dibattuto, della sostenibilità del business, intesa non solo come sostenibilità economica, ma anche nel suo complesso, come sostenibilità dal punto di vista ambientale, sociale, istituzionale.

L’obiettivo del nuovo tavolo è quello di formalizzare un modello di riferimento per aiutare il mercato, ma anche la pubblica amministrazione, a valorizzare le aziende più sostenibili. In tal senso la sostenibilità potrebbe diventare ad esempio elemento di premialità nelle procedure di affidamento e di finanziamento, o presupposto per una mitigazione dei controlli; le imprese, in particolare a quelle di minori dimensioni, potranno poi avere un valido strumento di autodiagnosi e gestione, di cui si incontra diffusa richiesta.
Il tavolo nei prossimi mesi coinvolgerà profili professionali e istituzionali molto diversi tra loro, che lavoreranno insieme in una prospettiva integrata, per un approccio al tema che sia il più ampio possibile.
Vi fanno parte Elisa Zerlottin della Federazione Trentina della Cooperazione quale ente alla Presidenza del Coordinamento provinciale Imprenditori in rappresentanza del mondo economico/imprenditoriale, Mauro Casotto di Trentino sviluppo, Elisabetta Nardelli di Trentino Marketing, Paola Del Rio referente per la Strategia provinciale per lo sviluppo sostenibile, Federico Conci dell’Agenzia Provinciale per la protezione dell’ambiente, Rino Belfanti di Camera di commercio. A coordinare il lavoro in qualità di project leader sarà Ada Rosa Balzan, giovane imprenditrice tra i massimi esperti nei rating di sostenibilità; a lei il compito di fare sintesi tra le diverse prospettive e di aiutare nella stesura di un documento, che possa permettere anche alle imprese di minori dimensioni di approcciare con successo una tematica sempre più rilevante.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136