Ad

w

Ad
Ad


Trentino: Alfabetizzazione motoria, al via il programma delle attività e la convenzione con il CONI

venerdì, 8 ottobre 2021

Quando:
19 ottobre 2021@16:50–17:50 Europe/Rome Fuso orario
2021-10-19T16:50:00+02:00
2021-10-19T17:50:00+02:00

Valorizzare le esperienze in atto e potenziare i modelli educativi per sviluppare nuove abitudini e corretti stili di vita tra i giovani, attraverso il movimento e lo sport: è l’obiettivo del provvedimento approvato oggi dalla Giunta provinciale su proposta dell’assessore all’istruzione, che definisce anche il programma delle attività e nel contempo dà continuità alla convenzione con il CONI Comitato provinciale Trento per l’anno scolastico 2021/2022.
L’attività motoria viene dettagliata in un documento presentato dall’Organismo provinciale per lo sport a scuola, di cui sono componenti gli assessori all’istruzione e allo sport della Provincia autonoma di Trento, che pianifica le attività motorie e sportive promozionali quali le “Manifestazioni sportive scolastiche”, le iniziative “Giocamuoviti”, “Alfabetizzazione sportiva”, “Scuola e montagna”, “Hockey su ghiaccio”, “Student’s staff” e le relative spese per garantire i trasporti e l’organizzazione.
Prosegue inoltre la ormai consolidata collaborazione con il CONI relativa all’ “Alfabetizzazione motoria”, con circa 9.000 alunni interessati; la Provincia investe oltre 211 mila euro (il 70% del costo complessivo mentre il restante 30% è a carico delle scuole), che comprendono attività e coordinamento tecnico.

La pianificazione delle attività prevede inoltre il progetto “Sportabilità”: corsi di formazione rivolti ad insegnanti di sostegno e di scienze motorie per attivare percorsi di integrazione degli alunni e alunne con disabilità attraverso la pratica motoria. Grazie al progetto “Scuola e Sport” sono coinvolte le istituzioni locali e le società sportive del territorio, supportate da esperti del CONI.
Tra le manifestazioni sportive scolastiche , oltre alle fasi di istituto, sono previsti i campionati studenteschi nazionali e le manifestazioni collegate all’Euregio.
E per rimanere nell’ambito del Festival dello Sport in corso in questi giorni, il progetto prevede anche iniziative ludico-sportive (i cosiddetti “camp”) riguardanti 6 discipline alle quali sono invitate a partecipare 24 classi prime e 24 classi seconde della scuola secondaria di primo grado, oltre a 15 classi seconde di scuola primaria.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136