Ad
a
Ad
Ad


Ciclismo, il Veneto domina anche i Campionati Italiani Giovanili su pista: 19 medaglie

venerdì, 5 agosto 2022

Quando:
6 agosto 2022@20:30–21:30 Europe/Rome Fuso orario
2022-08-06T20:30:00+02:00
2022-08-06T21:30:00+02:00

Il movimento giovanile del Veneto continua a brillare sulla scena nazionale. I ragazzi e le ragazze delle categorie Esordienti e Allievi, infatti, hanno dato una straordinaria dimostrazione di forza ai Campionati Italiani Giovanili su Pista che si sono disputati sino ad oggi a Dalmine (Bg) conquistando ben 12 delle 18 maglie tricolori in palio e un totale di 19 medaglie.

Dopo le ottime prestazioni fatte segnare ai Campionati Italiani su strada e della MTB anche la pista ha certificato il buono stato di salute degli atleti e delle società venete che, grazie alla collaborazione con i tecnici regionali, hanno saputo fare la parte del leone a Dalmine (Bg) chiudendo anche in questo caso al primo posto tra le Regioni nel medagliere finale.

La spedizione guidata dal Tecnico Regionale, Andrea Costa, con la preziosa collaborazione di Giovanna Troldi e del consigliere regionale, Riccardo Donato, ha messo a frutto all’interno del tondino bergamasco il grande lavoro svolto in questi mesi in Veneto per affinare e migliorare i giovani talenti anche nelle varie specialità su pista. Se gli applausi che sono giunti in maniera unanime dalla platea di Dalmine hanno riguardato l’intera spedizione del Veneto, una menzione particolare la meritano le ragazze allieve che si sono aggiudicate l’oro in tutte le specialità ad eccezione del keirin.

“Voglio complimentarmi con tutti gli atleti e le atlete che hanno tenuto alta la bandiera del Veneto in questa edizione dei Campionati Italiani Giovanili su pista oltre che con le rispettive società e con tutto lo staff del nostro Comitato Regionale. Aldilà degli importanti risultati ottenuti in questi giorni a Dalmine, ciò che ci rende particolarmente orgogliosi è aver dato la possibilità ai nostri ragazzi e alle nostre ragazze di esprimersi al meglio delle loro capacità nella rassegna nazionale più prestigiosa. Le maglie e le medaglie raccolte a Dalmine ci dicono che in questi anni abbiamo seminato bene anche per quanto riguarda l’attività su pista, ora è importante che tutto questo lavoro prosegua per dare continuità anche nelle categorie maggiori” ha commentato a fine manifestazione il Presidente del Comitato Regionale del Veneto, Sandro Checchin.

Questi tutti i veneti che si sono laureati Campioni d’Italia su pista a Dalmine:

Omnium femminile esordienti: Matilde Rossignoli

Omnium maschile esordienti: Leonardo Zanandrea
Velocità maschile esordienti: Riccardo Benozzato

Keirin maschile allievi: Tommaso Marchi
Inseguimento individuale maschile allievi: Jacopo Sasso
Madison maschile allievi: Matteo Sanarini – Eros Sporzon

Omnium femminile allievi: Linda Sanarini
Velocità femminile allievi: Asia Sgaravato
Inseguimento individuale femminile allievi: Matilde Cenci
Madison femminile allievi: Linda Sanarini – Asia Sgaravato
Velocità a squadre femminile allievi: Siria Trevisan, Susan Paset, Giorgia Pavanetto
Inseguimento a squadre femminile allievi: Matilde Cenci, Linda Sanarini, Asia Sgaravato, Virginia Iaccarino, Silvia Bordignon



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Pierangelo Panzeri - P. IVA 03457250136