Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad

Ad


Un arresto, denunce e segnalazioni in Valchiavenna: i carabinieri ritirano patente a 37enne su e-bike

giovedì, 31 ottobre 2019

Chiavenna – Il bilancio della seconda metà del mese di ottobre della Compagnia Carabinieri di Chiavenna: un arrestato, 26 denunciati in stato di libertà, sette segnalati alla Prefettura e più di 20 patenti ritirate.

controlli carabinieri sondrioIl mese di ottobre si chiude dopo due settimane di intensa attività dei carabinieri in Valchiavenna. Sono stati infatti intensificati i servizi di pattuglia sulle strade per rendere visibile e maggiormente efficace il controllo e garantire alla cittadinanza maggiore sicurezza.

Nel complesso sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria due persone per detenzione illecita di sostanze stupefacenti (un uomo di 37 anni di Morbegno, pregiudicato, trovato in possesso di 16 grammi di hashish e  un ragazzo di 20 anni di Chiavenna, trovato in possesso di 12 grammi di marijuana ed una modica quantità di hashish). Sono state inoltre segnalate alla Prefettura di Sondrio sette persone (residenti in Valchiavenna) di età compresa tra i 20 e 47 anni, perché trovate in possesso di marijuana, hashish o cocaina. In totale sono stati sequestrati 0,25 grammi di cocaina, 25,7 grammi di marijuana e grammi 20 di hashish.

etilometro alcol controlli carabinieri sondrio

In tema di circolazione stradale sono state denunciate e segnalate alla Prefettura di Sondrio 24 persone delle quali otto di età compresa tra i 19 e 42 anni sorprese alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti (cannabinoidi e cocaina) e 16 di età compresa tra i 18 e 64 anni sotto l’effetto di sostanze alcoliche con tasso alcolemico da 0.85 a 1,84. Tante quindi le patenti ritirate, una media di quasi due al giorno in un territorio che soffre di incidentalità a volte mortale e che ha visto incidenti provocati da guidatori in stato di alterazione che hanno coinvolto anche vittime incolpevoli.

Tra le persone che hanno attirato l’attenzione dei militari e che sono stati sottoposti a controllo anche un 37 enne di Chiavenna che circolava a bordo di una e-bike, una bicicletta elettrica, che alla vista dei carabinieri ha cercato di darsi alla fuga per eludere il controllo, ma è stato fermato e risultava avere un tasso alcolemico pari a 0,90.

Il bilancio delle attività dei militari chiavennaschi include anche un arresto dei Carabinieri del Comando Stazione di Delebio: le manette sono scattate ai polsi di un 52enne di Dubino, pluripregiudicato, in esecuzione ad un ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Milano per bancarotta fraudolenta ed appropriazione indebita di mezzi pesanti. Dopo le formalità di rito, per l’uomo si sono aperte le porte del carcere di Sondrio.



© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136