Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di "terze parti" per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookies. Se vuoi saperne di più o negare il consenso clicca qui.
X
Ad
Ad
Ad
 
Ad


Temù: indagini e ricerche su Laura Ziliani dispersa da due giorni

lunedì, 10 maggio 2021

Temù – Indagini e ricerche a tutto campo di Laura Ziliani, 55 anni, scomparsa dalla mattinata di sabato. Nelle ultime 48ore sono stati impiegati più di 120 persone, tecnici del Soccorso Alpino della Stazione di Temù e della Delegazione Bresciana, vigili del fuoco del distaccamento di Ponte di Legno e Vezza d’Oglio e del comando provinciale di Brescia, il Soccorso Alpino della Guardia di Finanza (Sagf) e volontari della Protezione Civile, nella ricerca della 55enne, ex vigilessa di Temù. 

I carabinieri della Stazione di Ponte di Legno e della Compagnia di Breno hanno sentito le figlie e i familiari, per chiarire gli spostamenti di Laura Ziliani e finora le indagini – che sono a tutto campo – sono indirizzate al fatto accidentale.

PROSEGUONO LE RICERCHE

Proseguono da sabato le ricerche di una donna di 55 anni in Alta Valle Camonica. Era uscita di casa sabato, intorno alle 7:00, diretta verso la località di Garìo, sopra Villa Dalegno, per una breve passeggiata. I familiari hanno segnalato il mancato rientro, che sarebbe dovuto avvenire in mattinata, e quindi sono partite le ricerche. Le operazioni sono andate avanti per tutta la giornata di sabato; nella sola giornata di ieri erano impegnate circa 120 persone e al momento stanno operando altre cinquanta unità. È anche stato segnalato un avvistamento, che risale a sabato mattina.

Sul posto sono presenti i tecnici della V Delegazione Bresciana del Cnsas, oltre alle unità cinofile molecolari Cnsas giunte da Trento e dal Piemonte, i militari del Sagf – Soccorso alpino Guardia di Finanza, i Carabinieri, i Vigili del fuoco e il sindaco di Temù, con la Protezione civile e il presidente dell’Unione Alta Valle Camonica. Al momento le operazioni proseguono, le squadre stanno perlustrando i dintorni e in particolare stanno vagliando le zone dove la donna è solita andare.




© Gazzetta delle Valli - Testata registrata in tribunale, direttore responsabile Alberto Panzeri - P. IVA 03457250136