Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-
Mercoledì, 8 febbraio 2023

Sci in lutto, morta la campionessa camuna Elena Fanchini

Pian Camuno (Brescia) - Valle Camonica e mondo dello sci in lutto per la morte di Elena Fanchini (nella foto). La sciatrice, 37 anni, stava combattendo da tempo una battaglia contro una lunga malattia: fu argento nella discesa libera ai Mondiali di Bormio-Santa Caterina Valfurva. Era sorella di Nadia, anche lei argento iridato nel 2013, e di Sabrina. Nel suo palmares anche due vittorie di Coppa del Mondo sempre in discesa (Lake Louise 2005 e Cortina d'Ampezzo 2015). Sofia Goggia le aveva dedicato la recente vittoria in discesa a Cortina. L'ex discesista della nazionale italiana negli ultimi anni ha lottato contro la malattia, che l'aveva colpita nel 2017, poi la scorsa estate è arrivata una recidiva.


La Federazione Italiana Sport Invernali ricorda la campionessa bresciana: "Un lutto ha colpito la squadra femminile di Coppa del mondo di sci alpino e tutta la famiglia degli sport invernali".

Il presidente Flavio Roda e l'intera Federazione Italiana Sport Invernali "sono vicini a Nadia, Sabrina, papà Sandro e mamma Giusi in queste tristi ore di sofferenza".


Il presidente di Fisi Brescia Oliviero Valzelli, il comitato direttivo e tutti gli atleti Fisi Brescia commossi sono vicini e si stringono a Denis e alla famiglia Fanchini per la scomparsa di Elena che fino all’ultimo ha lottato con la grinta, la determinazione, la forza che l’hanno sempre contraddistinta. "Vogliamo ricordarla per l’Amore per lo Sci nei successi della sua straordinaria carriera sportiva. Ciao Elena".


Il Presidente della Provincia di Brescia, Emanuele Moraschini, si unisce con cordoglio al lutto della famiglia di Elena. "Un grande dolore per il mondo dello sport, che perde una campionessa che ha regalato grandi emozioni nella storia dello sci alpino italiano. Successi in Italia e all'estero, nonostante le difficoltà e le interruzioni degli ultimi anni. Elena è stata un esempio di dedizione, coraggio e tenacia. Brescia non ti dimenticherà!".

Ultimo aggiornamento: 08/02/2023 20:22:46
POTREBBE INTERESSARTI
Livigno – Dopo Flora, fresca di riconferma del titolo Mondiale Junior di Big Air, vinto poche settimane fa proprio sulle...
Trento - "Carcere di Trento: a fare le spese del naufragio del progetto è il personale, Si verificano ormai con...
Egna (Bolzano) - Le autorità competenti del Land Tirolo e delle Province Autonome di Trento e Bolzano hanno diffuso i...
ULTIME NOTIZIE
Verrà utilizzato in Trentino Alto Adige e Triveneto
Desenzano dle Garda (Brescia) - L’ospedale di Desenzano ha recentemente aumentato l'offerta specialistica aprendo un...
Contà (Trento) - Si è tenuta nella sede municipale di Cunevo, una delle frazioni assieme a Terres e Flavon del Comune di...