Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-
Sabato, 2 marzo 2024

Sale Marasino, sorveglianza speciale e confisca beni a Gezim Sallaku

Sale Marasino (Brescia) - Altri guai per Gezim Sallaku, imprenditore albanese, noto anche in Valle Camonica per le sue attività e aver presieduto la società Darfo Calcio. L'imprenditore aveva un alto tenore di vita, ma dichiarava al fisco un reddito basso.


Dalle indagini delle Fiamme Gialle è emersa la sproporzione e oggi i finanzieri hanno eseguito un provvedimento del tribunale di Brescia. I militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Brescia della Guardia di Finanza hanno notificando l’applicazione di una misura di prevenzione personale della sorveglianza speciale di pubblica sicurezza per la durata di 5 anni con obbligo di soggiorno nel comune del Sebino, e la confisca di beni mobili, immobili, quote societarie e compendi aziendali per un valore complessivo di oltre 4,5 milioni di euro.

Nuovi guai per l''imprenditore di origine albanese operante nelle province di Brescia e Bergamo.


La confisca di prevenzione è stata disposta all’esito di complesse indagini di natura economico patrimoniale coordinate dalla Procura Distrettuale della Repubblica di Brescia e seguite delle Fiamme Gialle, che hanno fatto emergere una notevole sproporzione tra il tenore di vita del proposto (e di tutto il suo nucleo familiare) e i redditi dallo stesso dichiarati al fisco, nel periodo di accertamento della pericolosità del soggetto colpito dal predetto provvedimento di natura personale e patrimoniale.



Tra i beni figurano una villa di notevole pregio, più attività imprenditoriali operanti nei settori dell’hotellerie di lusso, edile e immobiliare. Il provvedimento in parola è stato emesso sulla scorta degli elementi probatori allo stato acquisiti; pertanto, in attesa della definitività del giudizio.

Ultimo aggiornamento: 02/03/2024 12:06:08
POTREBBE INTERESSARTI
Regione Lombardia ha approvato testo, gli ambiti coinvolti nelle varie province
Don Marchetti ha celebrato una Messa per il giovane ucciso sotto la Croce di Job
Boom di passeggeri sui treni regionali nel weekend e nei festivi, potenziamento in vista dei Ponti di primavera
ULTIME NOTIZIE
Dal 2 al 5 maggio la quarta edizione del festival di letteratura per bambine e bambini, ragazze e ragazzi