Informativa

Noi e terze parti selezionate utilizziamo cookie o tecnologie simili per finalità tecniche e, con il tuo consenso, anche per le finalità di esperienza, misurazione e marketing (con annunci personalizzati) come specificato nella cookie policy. Il rifiuto del consenso può rendere non disponibili le relative funzioni.
Usa il pulsante “Accetta” per acconsentire. Usa il pulsante “Rifiuta” per continuare senza accettare.

-

Maltempo, vigili del fuoco al lavoro a Salò e Manerba del Garda

Chiuse strade comunali e la Sp31 a Bione

Manerba del Garda (Brescia) - Il maltempo ha sferzato soprattutto il Garda con 114 di interventi dei vigili del fuoco nel Bresciano, soprattutto tra Lonato, Manerba e Salò. Attualmente sono sul posto cinque squadre che lavoreranno in giornata per concludere le opere di bonifica delle zone allagate.
Cinque persone sono state evacuate in prossimità di Porto Torchio a Manerba. I vigili del fuoco del comando provinciale e del distaccamento locale, con il supporto degli specialisti del soccorso acquatico dotati di gommone da rafting, hanno recuperato cinque persone intrappolate in casa dall'acqua e salvato una donna.

Numerosi gli allagamenti su tutta la dorsale del Garda, mentre a Salò sono state chiuse per smottamento un tratto di strada tra via di Seminario e la frazione Renzano e via Panoramica, strada che dalla Gardesana porta a Serniga e San Bartolomeo. A San Felice del Benaco è esondato il Rio verde ed è crollato un muro sulla strada per Raffa di Puegnago, mentre a Lonato sono stati tagliati alcuni alberi pericolanti.

In Val Sabbia è stata chiusa la Sp31 all'altezza di Bione per uno smottamento e monitorate sono alcune strada delle Tre Valli, in particolare la Sp345.

PREVISIONI METEO -
Nel corso della settimana appena iniziata una goccia fredda in azione sul bacino del Mediterraneo darà vita a maltempo con tante piogge e temporali su almeno mezza Italia.
Alle alte latitudini scorrono delle correnti (più fredde e instabili) ben diverse rispetto a quelle che transitano a latitudini più basse (molto calde e stabili) e gli scambi di calore tra Nord e Sud Europa in particolari condizioni possono evolvere, appunto, in una goccia fredda, ovvero in un blocco di aria fredda in quota che si stacca da una più vasta depressione atlantica o nordeuropea. Insomma, una zona di atmosfera dove fa molto più freddo rispetto a tutte le aree circostanti. Questo nucleo, sospinto da correnti instabili, tende a seguire traiettorie non sempre prevedibili e non di rado assume direzione retrograda (da est a ovest). Anche le temperature subiranno una flessione portando valori decisamente più freschi soprattutto al Centro-Nord.
Antonio Sanò, fondatore del sito www.iLMeteo.it comunica che già in queste ore il ciclone, in discesa dal Nord Europa, sospinto da correnti d'aria fredda e instabile, riuscirà ad irrompere fino alle nostre latitudini, dando il via a un insidioso break temporalesco dopo giorni di caldo estremo. Tra oggi e domani, martedì 25 giugno, andrà prestata particolare attenzione in sulle regioni del Centro-Nord e parte dei settori tirrenici del Sud: le correnti fresche in ingresso potrebbero agire da innesco per la genesi di temporali violenti, con elevato rischio di grandinate e locali nubifragi come purtroppo la cronaca recente degli ultimi anni ci insegna.
Mercoledì 26 giugno sono attesi gli ultimi temporali al Nord e sulla fascia adriatica: dopo il passaggio del vortice ciclonico la pressione tornerà ad aumentare e l'anticiclone sub-tropicale avrà così via libera per guadagnare terreno sull'Italia ancora una volta. Tuttavia l'alta pressione non sembrerebbe così granitica: non è del tutto esclusa infatti la possibilità di break temporaleschi nel corso del successivo fine settimana, confermando così un trend che si porta avanti ormai da diverso tempo, fatto di periodi molto caldi e stabili alternati a veloci -ma incisive- pause temporalesche.
Ultimo aggiornamento: 24/06/2024 08:29:27
POTREBBE INTERESSARTI
Per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni
Milano - L’arbitrato CAM è più rapido e può risultare più conveniente di una causa civile ordinaria. Sfatato, dunque, il...
Idro (Brescia) - La Provincia di Brescia ha approvato il progetto definitivo per la realizzazione della deviante alla Sp...
Ric4rche in corso da parte dei vigili del fuoco di Riva del Garda
Valsugana (Trento) - Dopo qualche anno di assenza, ieri sera la bellezza del Concorso Miss Italia è tornata ad essere...
A causa di un incidente ad Artogne, strada chiusa in mattinata
ULTIME NOTIZIE
Trento – La Dolomiti Energia Trentino inizierà il suo percorso europeo con un grande classico, ossia la lunga trasferta...
Pinzolo (Trento) - Per la seconda estate consecutiva il Torino Football Club 1906 sceglie Pinzolo per il ritiro...
Partecipano 800 bikers, di cui 140 italiani